Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Trapani: sgomberati gli operai del cantiere navale

Data di trasmissione
Durata 2m 52s
Stamattina alle ore 05:30 circa 100 uomini tra polizia, carabinieri e guardia di finanza in assetto antisommossa, digos e capitaneria di porto hanno fatto sgomberare il Cantiere navale di Trapani. A circa sette mesi dall’inizio della lotta dei portuali, istituzioni e proprietà hanno concertato un’azione repressiva al fine di stroncare la resistenza degli operai licenziati in dicembre. Una lotta che negli ultimi tempi era passata dalla resistenza al progetto, con l’intento di fare a meno del padrone, costituendo una cooperativa intenzionata a fare da se. Ma la lotta non finisce qui.

NO TAV, news Rifiuti e discariche Lazio

Data di trasmissione
Durata 1h 0m 35s

 

Trasmissione di ven 8 luglio, ore 14.30 - 15.30

 

Corrispondenza con un compagno dei comitati No TAV in Val di Susa. Commentiamo il grande assedio al cantiere di Chiomonte della scorsa domenica, quando 70.000 persone hanno invaso il "cantiere" della Maddalena. Prospettive future di mobilitazione e campeggio No TAV.

 

Aggioranementi sulla questione rifiuti nel Lazio. La Polverini sembra aver indicato il nuovo sito che ospiterà la prossima discarica di Roma, dopo la chiusura (?) di Malagrotta prevista entro l'anno. Intanto ad Albano Laziale, il coordinamento contro l' inceneritore, dopo aver (temporaneamente) vinto la battaglia contro il bruciatore, indice un nuovo presidio (sab 9 luglio) per la chiusura della discarica di Roncigliano e per una nuova gestione del ciclo dei rifiuti.

Impatto - la voce contro le nocività 19/11

Data di trasmissione
Durata 54m 22s

 

 

L' acqua di 128 comuni italiani è inquinata da arsenico e non ci sono deroghe applicabili questa volta. Per l' arsenico sono infatti già  state concesse 3 deroghe, il massimo possibile ed ora la commissione europea ha negato la possibilità di derogare ancora

Aprilia: il cantiere della centrale turbogas va avanti. I comitati in lotta contro la costruzione della centrale si apprestano a bloccare la consegna delle turbine nel porto di Anzio essenziali per il completamento della centrale.