Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Coordinamento Regionale Sanità

Data di trasmissione

Verso la mobilitazione del 21/5 contro il Global Health Summit. Appuntamento ore 15 a Via S. Pancrazio incrocio Via del Vascello.

Corrispondenze da:

Aprilia;

Ponte Mammolo/Rebibbia;

Fem.in cosentine in lotta;

CS Marche verso il 21/5 e in vista della manifestazione il 29/5 a Ascoli Piceno alla sede Pfizer.

Esperienze dal pronto soccorso del Policlinico Umberto I

Oltre le mura Aureliane mura di monnezza

Data di trasmissione

Durante la prima parte della trasmissione facciamo un rapido riepilogo della situazione della gestione dei rifiuti romani con l'arrivo della monnezza capitolina a Civitavecchia dopo la chiusura temporanea della discarica di Colleferro. Di monnezza romana si parla anche a Terni dove il comitato No Inc. ha organizzato un'iniziativa contro l'Acea per Sabato 30. Ad Albano invece il Coordinamento Contro l'Inceneritore di Albano ha organizzato una giornata di protesta per Sabato 7 Dicembre alle 15:00 a Piazza San Pietro (Albano), contro la riapertura del TMB di Roncigliano. In coda parliamo del piano rinnovabili per Fukushima e della manifestazione a Venezia contro il Mose di Sabato scorso.

L'assalto ai Castelli non passa di moda

Data di trasmissione

Apriamo la trasmissione con la nostra oramai consueta carrellata di incendi in impianti di trattamento rifiuti. Ospitiamo poi una corrispondenza con un compagno dai Castelli Romani per fare un quadro dei nuovi progetti nocivi nella zona Castelli-Litorale tra la nuova gestione della discarica di Roncigliano ed il nuovo progetto di Ecoparco (una discarica di un milione e mezzo di tonnellate) a Velletri. Chiudiamo con alcune notizie dal sud del Lazio e il nuovo peccato ambientale definito dal Santo Padre.

Capitan Ambiente, aiutaci tu!!

Data di trasmissione

Apriamo la trasmissione con una corrispondenza con un compagno del Comitato per la tutela del Parco di Aguzzano per avere aggiornamenti sulla vertenza per la tutela di Casale Alba 1. Passiamo ad una carrellata di notizie sui guasti a Rocca Cencia, sul tritovagliatore di Ostia, sull'incendio. Due chiacchiere le dedichiamo anche al nostro nuovo amico Capitan Ambiente, partorito dalla fantasia dei creativi delle pubbliche relazioni della Regione Lazio. Chiudiamo con una breve discussione sui container di rifiuti industriali di USA, Giappone, Arabia Saudita, GB e Australia respinti dalle autorità della Malaysia.

Fiumi inquinati e fiumi potabili

Data di trasmissione

Questa settimana si parla di episodi di inquinamento nei fiumi del Lazio e del' imminente messa in servizio di un potabilizatore per il Tevere che distribuirà le acque del fiume nelle reti idriche di Roma e dintorni. Un approfondimento è dedicato alla Kiklos di Aprilia. Due chiacchiere sono dedicate al totodiscarica con le dichiarazioni di Zingaretti che sostiene che ci sia bisogno di una nuova discarica di servizio per Roma. La chiusura è dedicata all'assemblea NO TAV Sabato 23 Gennaio a Lettere La Sapienza.

Prima puntata del 2019 ,sempre la stessa Monnezza.

Data di trasmissione

In questa puntata un aggiornamento per quello che riguarda i rifiuti a Roma e nel Lazio con la condanna del 4/01/2019 per Eco Italia 87 che gestiva il 6 invaso della discarica del' Inviolata a Guidonia,proseguiamo  con Colleferro e il fiume Sacco ,chiudiamo con L'aeroporto di Ciampino.

TMBola... Trasmissione dedicata all'incendio del TMB Salario

Data di trasmissione

Trasmissione dedicata all'incendio del TMB Salario, le sue cause e conseguenze sul totorifiuti romano. Ne parliamo in una lunga chiacchierata in cui facciamo un riepilogo degli impianti che trattano la monnezza romana in provincia e non solo.

I sì TAV e la fratellanza fra i popoli

Data di trasmissione

Apriamo leggendo il manifesto del Coordinamento contro l'inceneritore d'Albano sull'assoluzione di Cerroni e la chiamata di un'assemblea pubblica per parlare dell'argomento per Mercoledì 28 Novembre prossimo.
Sempre rimanendo sul tema Cerroni passiamo a parlare del TMB abusivo a Guidonia che resta sequestrato, m pronto a entrare in attività in caso il supremo tornasse a dettare legge nella Regione Lazio.
Ci spostiamo poi su Colleferro dove la discarica di Colle Fagiolara ha riaperto i battenti, tornando ad ammorbare la popolazione con i suoi miasmi e il ricorso presentato dai cittadini contro la riapertura è stato respinto.

A partire da Colleferro passiamo alle polemiche sull'incenerimento che campeggiano sui quotidiani nazionali, dato che nel piccolo della Provincia di Roma si è aperta una polemica per la proposta della Rida Ambiente (rilanciata dalla Lega) di spostare l'impianto di incenerimento di Colleferro ad Aprilia. Allargando il discorso passiamo quindi ai Sì TAV e ai loro 7 punti demenziali, approfittando per rilanciare per l'ennesima volta dai microfoni di questa radio l'appuntamento per il corteo No TAV dell'8 Dicembre.

Puntata di rientro dal'estate

Data di trasmissione

In questa puntata riprendiamo le fila del nostro argomento preferito: la gestione della monnezza nella regione Lazio, con la gara d'appalto per l'acquisto della Lazio-Ambiente andata deserta, aggiornamenti da Pomezia e dalla Kiklos di Aprilia. Dedichiamo uno spazio anche ai numerosi roghi di impianti di trattamento rifiuti avvenuti nel corso dell'estate. Passiamo poi a parlare della battuta d'arresto subita dal progetto dell'autostrada Roma-Latina. Chiudiamo con una breve rassegna sulle migrazioni dei rifiuti su scala regionale e internazionale.

Presidio antirazzista e antifascista ad Aprilia

Data di trasmissione

Manifestazione e presidio ieri ad Aprilia a pochi giorni dall'omicidio di Hady Zaitouni, il quarantatrenne morto dopo essere stato inseguito per  circa 7chilometri da un'auto di grossa cilindrata che lo ha fatto andare fuori strada sulla Nettunense.Gli inseguitori si sono poi fermati e lo hanno aggredito: Hady Zaitouni muore.Le cronache locali parlano di precedenti penali per furto ma uno degli intervenuti al presidio ha tenuto a specificare che non è vero, che Hady Zaitouni era sostanzialmente incensurato e aveva avuto in passato solo un problema di ambito amministrativo. Nella dinamica dei fatti questo è un aspetto che non ci interessa, preoccupa invece la presenza, come raccontato durante numerosi interventi al presidio, di ronde che ormai da tempo operano nel territorio di Aprilia godendo della più totale impunità, di giorno e di notte.