Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Brescia: la lotta continua sopra e sotto la gru. Presidio permanente

Data di trasmissione

Continua da più di una settimana la lotta sulla gru di piazzale Cesare Battisti per il permesso di soggiorno e la regolarizzazione di tutte e tutti.

Dopo l'eclatante e violenta repressione attuata contro i manifestanti e gli appartenenti a varie associazioni per i diritti dei lavoratori e dei migranti, e l'associazione 'Diritti per tutti', di cui il presidente e' stato denunciato per istigazione alla violenza, stasera, sono ancora presenti in presidio permanente 300 compagni a distanza di 50 mt dalla piazza, cordonata dalle forze di polizia e carabinieri.

Una delle compagne fermate stamattina dopo le cariche, è stata rilasciata, ed ora ha una prognosi di 20 giorni dopo esser stata malmentata dalla polizia.12 i migranti nei CIE in attesa di espulsione.

Durante un aggiornamento di un'ora fa, è stato ritirato l'annuncio di uno sciopero della fame e della sete da parte di Arun, Jimi, Rachid, Singh e Sajad e Pepe,convinti a desistere da questa scelta dai loro connazionali,e dai compagni e dalle compagne, preoccupati ulteriormente per la tutela della loro salute.

Scelta fatta dopo aver chiesto esplicitamento l'esclusione delle forze del disordine a un qualsiasi tipo di mediazione.

 

Per il comunicato: www.ondarossa.info/eventi/brescia-maroni-cos%C3%AC-non-si-fa

Retate: consigli pratici

Data di trasmissione

 

Nella puntata di Silenzio Assordante di venerdì 10 settembre 2010:

 

Rubrica "L'aria che tira": notizie flash sui Cie e l'immigrazione.

 

Prima sfruttati/e, poi rastrellati/e, reclusi/e nei Cie e infine deportati/e...

Consigli pratici su come opporsi alle retate verso uomini e donne migranti senza documenti.

 

Per approfondimenti: http://next2010.noblogs.org

 

Intervista a Santino Spinelli prima della manifestazione contro le espulsioni di rom in Francia

Data di trasmissione

Abbiamo chiesto a Santino Spinelli, il giorno precedente il presidio contro le deportazioni di rom in Francia e le politiche razziste del governo di Parigi cosa pensasse delle politiche di deportazione e segregazione sui rom in Italia, sulle politiche di espulsione a Roma  della giunta di destra di Alemanno in continuità con la giunta precedente di sinistra; come vivesse l'adesione al presidio del Partito Democratico che ha fatto e fa della sicurezza anti rom campagna elettorale e che è stato complice dell' istituzione di due mega campi a Roma Salone e Castel romano, e infine dell'adesione dell'ARCI che gestisce progetti all'interno dei campi per rom, progetti sui quali Spinelli ha espresso forti criticità.
Di seguito l'intervista (17 minuti ca).