Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Alternanza Scuola-Lavoro; ILVA (Genova)

Data di trasmissione
Durata 1h 15m 51s

Prima corrispondenza con uno studente del Liceo Scientifico Newton di Roma con cui parliamo dell’Alternanza Scuola-Lavoro. Per tutti i quinti e alcuni quarti del loro liceo era stata previsto un progetto di alternanza in un call center. Attraverso la mobilitazione, con picchetti e occupazione, sono riusciti a impedire l’approvazione di questo progetto e a mettere per iscritto che in futuro i progetti di alternanza dovranno essere discussi dalla commissione paritetica.

Seconda corrispondenza con un delegato FIOM dell’impianto ILVA di Genova con cui discutiamo della vertenza in atto contro la cordata industriale che sta tentando di acquistare il colosso dell’acciaio e che prevede circa 4mila esuberi a livello nazionale di cui 600 a nel capoluogo ligure, stravolgendo l’accordo raggiunto nel 2005 tra sindacati e futuri acquirenti.

Genova: prosegue l'occupazione dell'Ilva

Data di trasmissione
Durata 9m 4s

Terzo giorno di occupazione all’Ilva di Genova contro i licenziamenti decisi dal gruppo industriale: 4mila in tutto il Paese, di cui 600 a Genova, su un organico di 1.499. Stamattina i lavoratori sono scesi in corteo per le strade del capoluogo ligure, fino ad arrivare sotto la Regione per un incontro. Gli operai sono poi tornati in fabbrica per proseguire l’occupazione, almeno fino domani - giovedì 9 - quando a Roma, Fim e Uilm siederanno al tavolo, dove la Fiom ci sarà ma solo come uditrice: la richiesta è quella di un tavolo ad hoc su Genova, ripartendo dall’accordo di programma siglato nel 2005 ma mai rispettato.
 

Dall'occupazione, ai nostri microfoni Bruno Montanaro, segretario Fiom di Genova.

Estate Mare e Monti: spiagge inquinate e No Tav

Data di trasmissione

Puntata estiva che parte con gli aggiornamenti sulla gestione rifiuti romana: parliamo della pubblicazione del bando per l'impianto di "compostaggio" di Rocca Cencia; passiamo poi all'inchiesta sui voti di scambio di cui è accusata la nuova (vecchia) giunta di Albano, acquisiti attraverso la promessa di posti di lavoro in Volsca Ambiente e in Job Italia Spa; seguono i commenti di Cerroni sugli avanzi di volumetrie di Malagrotta, a suo avviso "sprecati" dal sindaco Marino. Apriamo poi una corrispondenza con la Val di Susa che ieri ha accolto la conclusione della marcia partita la scorsa settimana dalla Francia. Il 18 luglio inizierà invece il campeggio a Venaus di cui annunciamo alcune iniziative. Notizie brevi sul risarcimento a cui è stata condannata la British Petroleum per lo sversamento nel Golfo del Messico, e sul processo "ambiente svenduto" all'Ilva di Taranto, a cui è stato rifiutato il patteggiamento. Concludiamo con un triste bollettino marittimo sulle coste abruzzesi, di Pomezia e di Nettuno.

 

 

Aggiornamenti su discarica di Albano e Ilva di Taranto

Data di trasmissione
Durata 1h 11m 1s

ApriamoImmagine rimossa. la trasmissione parlando della revisione dell'AIA per la discarica di Roncigliano che la regione Lazio è stata costretta ad avviare dopo le numerose denunce di infrazione delle norme ambientali portate avanti dai comitati. Ospitiamo quindi una corrispondenza con il referente legale del Coordinamento contro l'inceneritore di Albano. Passiamo ad alcuni aggiornamenti sulla diatriba fra Cerroni ed AMA, per poi ospitare un'altra corrispondenza con un compagno da Taranto per fare il punto della situazione sull'Ilva e disastri annessi.

Chiudiamo con due rapide notizie petrolifere da Perù e Galapagos.

C. O. // Ilva-Taranto, Gesip Palermo, Gls Santa Palomba

Data di trasmissione
Durata 1h 17m 34s

   

167° puntata: corrispondenza con un compagno della confederazione sindacale Cobas di Taranto per aggiornamenti vertenza Taranto-Ilva; collegamento con un compagno di Palermo per aggiornamenti licenziamenti ed arresti Gesip (municipalizzata comune di Palermo); sciopero e vittoria dei corrieri Gls di Santa Palomba (Roma)

Chiare, fresche e dolci acque: Basf a Roma e nucleare galleggiante in Cina

Data di trasmissione

Arresti tra i dirigenti Ilva per disastro ambientale e omicidio colposo. Inquinamento del lago di pesca sportiva di via di Salone a Roma per probabile contaminazione da parte dell'industria chimica Basf. L'emergenza rifiuti a Roma peggiora per il temporeggiamento della Colari. Intanto aspettiamo l'uscita del best seller del suo proprietario. Prossimi controlli all'impianto TMB di Rida Ambiente ad Aprilia. Sversamenti intenzionali dell'impianto a biogas di Morovalle nelle Marche. Scenari energetici internazionali con particolare attenzione al nucleare. Bye bye Clini.

Uccellini e Uccellacci. Vittime e carnefici dalla Terra dei Fuochi a Piazza della Conciliazione

Data di trasmissione
Durata 56m 59s

Corrispondenza con un membro dell'Assemblea contro la Cementificazione per parlare dei torbidi affari del Presidente dell'Inps Mastrapasqua, che sta tentando di entrare a far parte di un progetto di speculazione edilizia, con i soldi dello stesso ente, per l'acquisto di una parte dell'ecovillage nella zona del Divino Amore.

Continuiamo con un'analisi del progetto presentato dal Commissario Bondi di trasformazione del ciclo dell'acciaieria Ilva dal carbon fossile al gas naturale.

Seguono notizie sparse sui rifiuti romani e parentesi comica sugli attacchi dei gabbiani di Malagrotta alle colombe papali.

Infine l'annuncio del provvisorio spegnimento dell'inceneritore di Torino, partito solo dalla passata e4state, per problemi tecnici che ne hanno portato al superamento delle soglie di emissione consentite.