Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Manda i tuoi materiali per la prossima scarceranda

Quale Palestina dopo la decisione di Trump su Gerusalemme?

Data di trasmissione

Aggiornamenti dalla striscia di Gaza e dall'area di Betlemme sugli scontri e la resistenza palestinese dopo la decisione di Donald Trump di riconoscere Gerusalemme capitale di Israele. Ormai la soluzione due stati non è più praticabile, rimane quella di uno stato unico, ma per quale Palestina si lotta?

Durata 1h 6m 39s

Palestina: ferito un soldato israeliano ad Aida Camp

Ancora scontri al Campo di Aida dopo che i ragazzi hanno aperto un buco nel muro dell'apartheid. Dopo 24 ore di assedio e di lancio di lacrimogeni, oggi un soldato israeliano è stato ferito gravemente. Gli aggiornamenti da un compagno del campo e dalla ragazza italiana di nena news ferita ieri.

Testiminianza di un compagno del Campo di Aida

Data di trasmissione
5 anni 8 mesi ago

La testimonianza di un compagno dal campo profughi di Aida, nell'area di Betlemme, racconta i quotidiani attacchi dell'esercito israeliano al campo. Da qualche settimana Aid è diventata anche zona c, quindi con controlli dell'esercito all'entrata del campo. Con il totale silezione dei mezzi di informazione, delle ONG e dell'autorità palestinese.

Durata 1h 0m 44s

Palestina: tre morti a Qalandia

Nella notte l'esercito israeliano ha ucciso tre palestinesi a Qalandia. Forti le proteste e gli scontri a Qalandia, Hebron, Jenin, Aida Camp. Oltre all'esercito israeliano che ad Aida camp ha ferito con un proiettile di gomma un bimbo di otto anni che ha perso un occhio, è intervenuta anche la polizia palestinese a repremire le proteste. Tutto questo mentre a Jerico l'ANP trattava con la mediazione americana, con lo Statod'Israele.

Palestina: aggiornamento da AidaCamp

Un aggiornamento sulla situazione pesante che si vive ad Aida Camp dove pochi giorni fa un altro ragazzo è stato ucciso dall'esercito israliano. Il ragazzo era colpevole di voler prendere un po' di fresco in una calda serata palestinese. Situazione pesante anche ad Hebron. Tra gli altri colpevoli sono anche le ONG che sempre di più collaborano con Israele e creano dislivellli di stipendi all'interno della società palestinese.

Durata 16m 28s