Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

87.9FM: 30euro l'anno: lanciamo la campagna di radioabbonamento 30x1000

Ninetta e le altre - Spettacolo teatrale

Data di trasmissione
8 anni 10 mesi ago

 

Ospite in studio dell MFLA questo pomeriggio Damiana Leone autrice, attrice e regista dello spettacolo teatrale Ninetta e le altre (le marocchinate del '44) con Consuelo Cagnati, Damiana Leone e Francesca Reina.

 

Lo spettacolo andrà in scena dal 19 al 22 Aprile al Teatro dell'Orologio.

Dalla "normalità" si può guarire! Esperienze teatrali del Laboratorio del Centro Diurno di Santa Maria della Pietà

Data di trasmissione

La Voce della Luna è un laboratorio teatrale presso il Centro Diurno di Santa Maria della Pietà. L'occasione per denunciare la minaccia del Comune di Roma di tagliare i fondi, hanno portato in radio le ragazze e i ragazzi del laboratorio teatrale presso il Centro Diurno per raccontare la loro esperienza di teatro. Per comunicare un lavoro fatto sul proprio corpo per mezzo dell'attività teatrale e per porlo in comunicazione con altri corpi. Il teatro inteso come un moto liberatorio che scardina le convenzioni, anche quelle del teatro classico, e diventa una pratica di liberazione.

Durata 55m 32s

MFLA - Ninetta e le altre

Data di trasmissione
9 anni 8 mesi ago

Spettacolo teatrale scritto e diretto da Damiana Leone. Interpreti: Consuelo Cagnati, Damiana Leone, Francesca Reina.

Lo spettacolo, frutto di una lunga ricerca e costruito attraverso le testimonianze, tratta degli stupri contro le donne "marocchinate" in Ciociaria, alla fine della seconda guerra mondiale.

www.errarepersona.it

Lo spettacolo è andato in diretta durante il Martedì Autogestito da Femministe e Lesbiche.

 

Durata 1h 0m 11s

autogestione e riappropiazione nel mondo della formazione e della cultura

contro i tagli alla cultura dell'ultima finanziaria esperenzie di autogestione e riappropiazione nel mondo della formazione e della cultura.

 

 

 -collegamento con gli studenti del centro sperimentale di cinematografia, che, da lunedi scorso, hanno occupato la  loro scuola di cinecittà inserita nella "lista nera" dal ministro tremonti.