Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Impatto - voci contro le nocività

Una torrida estae di lotte

Data di trasmissione
Durata 1h 14m 1s

Questa settimana 3 corrispondenze con aggiornamenti dalle vertenze, contro il progetto di inceneritore di Santa Palomba e la discarica di Albano ,contro il progetto del nuovo stadio della Roma ,contro il disboscamento selvaggio e per la tutela del parco dei Castelli Romani.

Inoltre nella 1° corrispondenza piccolo focus sul preoccupante nuovo decreto sicurezza proposto dal governo per reprimere le lotte sociali.

Molte le iniziative dei comitati per questo inizio d'estate  

Inviolata di Guidonia discarica, ma anche bellezze ambientali

Data di trasmissione
Durata 53m

Ospitiamo una corrispondenza con un compagno di Guidonia per aggiornarci sulla situazione dei processi legati alla discarica dell'inviolata e sull'impianto TMB che da poco ha iniziato a funzionare a pieno ritmo. Dopo gli aggiornamenti approfittiamo della telefonata per lanciare un ciclo di iniziative, da Sabato 15 Giugno a Sabato 6 Luglio, per presentare le risorse naturali e archeologiche del parco dell'Inviolata.

Chiudiamo parlando del decreto del ministero del turismo che stanzia 230 milioni per gli impianti di risalita degli impianti sciistici, andando a regalare (durante la settimana pre-elettorale) ingenti risorse a una branca di turismo morta e anacronistica.

Contro la cementificazione della provincia di Roma e per la tutela dei boschi

Data di trasmissione
Durata 53m
Ospitiamo una corrispondenza con un compagno del Comitato per la protezione dei boschi dei Colli Albani per parlare di cementificazione dei comuni dei Castelli Romani e di Ciampino che denunceranno nella loro prossima

PASSEGGIATA DI PROTESTA CONTRO I TAGLI BOSCHIVI LUNGO LA VIA SACRA DI MONTE CAVO, ROCCA DI PAPA
La via più che sacra…dissacrata!
DOMENICA 9 GIUGNO ORE 9.00
CAMPI D'ANNIBALE, ROCCA DI PAPA
 
In chiusura diamo anche un rapido aggiornamento sul rigetto del ricorso contro lo stadio della Roma a Pietralata da parte del TAR.
 
 

Abbiamo finito le risorse e non ricicliamo

Data di trasmissione
Durata 53m

Facciamo un po' di rassegna stampa riguardo:


- agli emendamenti anti proteste ambientaliste e anti picchetto proposte nel nuovo pacchetto sicurezza in discussione alla camera
- al report dell'Istat sull'ambiente urbano da cui traspare l'impietoso stato della raccolta differenziata in Italia
- all'overshoot day (19 maggio nel 2024), il giorno in cui viene calcolato che il sistema produttivo sul pianeta terra esaurisca le risorse che l'ecosistema è in grado di rigenerare nel corso di un anno e inizia ad attingere a quelle dell'anno successivo

La devastazione avanza: inceneritore, stadio e disboscamento dei Castelli

Data di trasmissione
Durata 1h 4m 1s

Ospitiamo tre corrispondenze da tre diversi movimenti contro le nocività ambientali nella zona di Roma e provincia.
Apriamo con gli aggiornamenti sul progetto di inceneritore di Roma, con l'apertura dell'unica busta presentata alla gara d'appalto.
Passiamo al progetto di stadio della Roma calcio a Pietralata con il racconto del presidio di stamattina contro le prospezioni geologiche propedeutiche all'apertura del cantiere.
Chiudiamo con le iniziative per la tutela del Monte Artemisio e del parco dei Castelli, contro il disboscamento intensivo.

PFAS in Val di Susa

Data di trasmissione
Durata 1h 0m

Dopo un rapido approfondimento sul ciclo dei rifiuti di Roma e sule diverse indagini sulla compravendita del terreno dell'inceneritore di ACEA,
contattiamo una compagna dalla Val di Susa per parlare delle analisi delle acque che hanno rilevato alte concentrazioni di interferenti endocrini cancerogeni, appartenenti alla famiglia degli PFAS.
Ci facciamo raccontare la storia della scoperta, le difficoltà dell'accesso agli atti per ottenere le analisi degli ultimi due anni, di come è organizzato il Comitato e delle iniziative che stanno portando avanti.
 

Gualtieri giudice, giuria e boia

Data di trasmissione
Durata 42m

Ospitiamo una corrispondenza con un compagno dai Castelli per parlare di un incontro fa comitati e amministrazione regionale in cui i rappresentanti dell'amministrazione hanno confermato che Gualtieri, in quanto commissario straordinario al giubileo sarà giudice, giuria e boia per i territori della provincia di Roma, tramite una conferenza dei servizi a porte chiuse.
Per fortuna i movimenti contro le devastazioni ambientali stanno iniziando a creare un percorso unificato contro le scellerate imposizioni di questa amministrazione comunale.

ASSEMBLEA CITTADINA 19 APRILE ORE 17,30 aula 103 edificio Marco Polo Via Scalo di S.Lorenzo 82 facoltà Lettere
PER UNA MANIFESTAZIONE ROMANA CONTRO GRANDI OPERE E DEVASTAZIONI -
PER LA CENTRALITA' DELLA CURA E DEI BISOGNI POPOLARI