Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

87.9FM: 30euro l'anno: lanciamo la campagna di radioabbonamento 30x1000

Fukushima otto dopo: intervista esclusiva di Radio Onda Rossa

Data di trasmissione

La contaminazione dei cibi e del suolo. L'incubo delle malattie e le menzogne del governo sullo stato di salute della popolazione.Una intervista esclusiva di Radio Onda Rossa ad un abitante di Fukushima che ha perso tutto ciò che aveva.

 

Aggiornamenti sulle discariche in giro per il Lazio

Data di trasmissione
10 mesi 1 settimana ago

Apriamo con un commento sul varo del nuovo reattore nucleare galleggiante russo. Passiamo ad un rapido riepilogo del destino dei rifiuti romani con la bocciatura di diverse ipotesi di impianto come i digestori di Roccacencia e l'Ecoparco di Velletri. Passiamo a due chiacchiere sui roghi tossici di rifiuti nel Lazio. Ospitiamo, infine, una corrispondenza per aggiornarci sul progetto Ecosicura e sulla possibile riapertura della discarica di Roncigliano.

Padania libera, padania inquinata

Data di trasmissione
1 anno 4 mesi ago

Ad inizio trasmissione chiacchieriamo un po' del ritrovamento di rifiuti speciali sotto la stazione di Afragola, passiamo alla monnezza laziale con aggiornamenti sugli affari di Altissimi e l'incendio della Eco X. Chiudiamo con un commento dell'emergenza smog in pianura padana (libera!)

Durata 56m 1s

Basta armi nucleari, l'Italia ratifichi il trattato di interdizione

Giovedì mattina, a partire dalle ore 10, manifestazione di fronte alla sede del Ministero per gli Affari Esteri, alla Farnesina, per chiedere che l'Italia ratifichi al più presto il Trattato di Interdizione dell  Armi Nucleari. Ne parliamo con uno degli organizzatori.

Saturno contro
Data di trasmissione
Sab, 16/09/2017 - 14:22

Quello che non ci hanno detto sulla missione della sonda spaziale Cassini

La corsa al riarmo nucleare e i pericoli di una guerra atomica

Data di trasmissione

Nonostante quello che lasciano intendere i media, la corsa al riarmo nucleare è in pieno svolgimento.

Con la scusa di ammodernare gli arsenali nucleari, la potenza distruttiva degli USA è aumentata di tre volte e di pari passo aumenta il rischio di una guerra totale nucleare.

Ne parliamo con Angelo Baracca.