Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Lavoratori e lavoratrici della scuola parlano di scuola. Ogni martedì dalle 16 alle 17.

Scuola: parte la mobilitazione

Data di trasmissione
1 settimana ago

Nella prima parte della puntata si parla delle decisioni prese dal ministero rispetto alla fine dell'anno scuolastico: esame di maturità, esame di terza media e valutazioni finali per tutti i gradi, dando spazio alla denuncia su come l'operato governativo rischi di dar luogo per l'anno prossimo a classi ancor più numerose nonostante nonostante i proclami opposti.

La Scuola dal basso: prendere parola e agire

Data di trasmissione
1 settimana 6 giorni ago

Dopo la seconda assemblea radiofonica sulla scuola di domenica scorsa, di cui si traccia una sintesi, oggi parliamo della costruzione dal basso di forme di lotta con l’intervento di una lavoratrice Ata che riflette sul percorso del Coordinamento Cittadino Sanità, auspicando l’avvio concreto di uno analogo anche per la scuola pubblica.

Durata 54m 1s

Scuola: precarie e precari interdette/i

Data di trasmissione
2 settimane 6 giorni ago

La trasmissione approfondisce il tema del lavoro precario nella scuola con due corrispondenze (Mario Sanguinetti dei Cobas e un’insegnante del Coordinamento precari Bologna) in cui si analizza l’inadeguatezza dei concorsi appena banditi: l’immissione di 62.000 docenti in tre anni a fronte di 150.000 cattedre vacanti dal 1° settembre prossimo. E tutto senza considerare gli adeguamenti strutturali indispensabili per il rientro nelle scuole. Il mancato rinnovo delle graduatorie per le supplenze, con possibili gravi conseguenze sull’arbitrarietà delle nomine.

La scuola in assenza

Data di trasmissione
1 mese ago

Dopo l’assemblea radiofonica sulla scuola di domenica scorsa, la trasmissione raccoglie altri contributi: l’assenza di una normativa che regoli la didattica a distanza, la mobilitazione per contrastare le invasive richieste di dirigenti sulla insensata Vad (valutazione a distanza), l’appello sulla necessità di portare la scuola e il diritto allo studio al centro del dibattito politico e pubblico in relazione alla fase 2.

Durata 1h 6m 16s

Scuola: liberarsi dalle piattaforme tossiche

Data di trasmissione
1 mese 1 settimana ago

Si parte con l’analisi dell’ultimo decreto sulla scuola, un atto tecnico che offre il quadro giuridico per le prossime ordinanze ministeriali e che introduce per la prima volta la didattica a distanza. Ancora rimandate le indicazioni operative sulla conclusione dell’anno scolastico e sull’inizio del prossimo, così come nulla viene stabilito sulla valutazione all’interno della Dad, tema che invece sta provocando reazioni poco lucide tra i docenti e sta distogliendo l’attenzione dalla questione cruciale: il diritto allo studio.

Scuola sospesa: aspettando Azzolina

Data di trasmissione
1 mese 2 settimane ago

Nella puntata di oggi confronto (a distanza) sulla bozza del decreto in arrivo: la scuola rimane in attesa di indicazioni chiare su come proseguirà e terminerà l'anno scolastico: ammissioni, voti, esami. Il punto sui provvedimenti governativi e sulla reale garanzia del diritto allo studio nella cosiddetta Dad... al netto dei toni trionfalistici e molto retorici della Ministra.

Durata 1h 5m 59s

Scuola e didattica: l'ingiusta distanza

Data di trasmissione
1 mese 3 settimane ago

La trasmissione apre con un aggiornamento sulle/sugli AEC (Assistenti Educativi e alla Comunicazione) delle scuole primarie dopo la sospensione della didattica.

Per il resto, l'intera puntata è ancora una volta dedicata alla didattica a distanza: ripercorriamo le comunicazioni della ministra Azzolina, leggiamo un intervento in merito sul sito della Fondazione Feltrinelli, proponiamo un'analisi di una redattrice di Radio Onda Rossa a partire dalla sua esperienza di maestra nella scuola primaria e una conversazione con un esperto di e-learnig.

Durata 1h 36m 44s
Durata 26m 24s
Durata 11m 29s
Durata 13m 38s

Didattica a distanza: le note stonate

Data di trasmissione
2 mesi ago

In questa puntata viene analizzata la didattica a distanza (già ministerializzata nell'acronimo Dad) attraverso le note del Miur, l'ultima a firma del dirigente Max Bruschi, che con toni esaltati invitano/impongono ai docenti e alle docenti strumenti, modalità, tempi dell'insegnamento, compresa la valutazione a distanza.

Durata 1h 2m 56s

Beata la scuola che non ha bisogno di eroi

Data di trasmissione
2 mesi 1 settimana ago

Analisi sulla sospensione delle attività didattiche: la sospensione della didattica e le scuole aperte per personale non docente, la didattica a distanza tra mito e speculazioni economiche, rischi per i precari e le precarie, nuove gerarchie e  retoriche governative.

oradibuco@ondarossa.info

Durata 35m 29s