Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Ora di buco

Lavoratori e lavoratrici della scuola parlano di scuola. Ogni martedì dalle 16 alle 17.

Tira una brutta aria

Data di trasmissione

Buona parte della trasmissione è dedicata alla mobilitazione universitaria contro il bando MAECI di cooperazione Italia-Israele che scade domani, con una corrispondenza dal presidio sotto la Farnesina e una dall'università Ca' Foscari di Venezia.

Nel mezzo abbiamo presentato due iniziative: venerdì 12 ore 17 "Assemblea cittadina sulla scuola" presso Spin time, via di santa croce in gerusalemme 55, presentata da un compagno del collettivo Alas; sabato 13 ore 16 incontro su "Lavoro di cura e femminilizzazione dell'insegnamento" organizzato da Clap scuola e Cattive maestre, Esc atelier via dei volsci 159.

Abbiamo inoltre parlato con un operatore sociale di Campi Bisenzio che ci ha raccontato l'incontro "Scuola di classe. Scuola lavoro working class" organizzato nell'ambito del festival della letteratura working class del collettivo di fabbrica Gkn.

La campagna elettorale non risparmia la scuola

Data di trasmissione
Durata 1h 7m 33s

Apriamo la trasmissione con una corrispondenza con una studente della Sapienza che racconta le mobilitazioni per la Palestina dentro e fuori l'ateneo fino all'occupazione di ieri del rettorato realizzata per chiedere lo stop alle collaborazioni con le università israeliane.

Nella seconda parte torniamo sul caso Pioltello

I nomi delle scuole

Data di trasmissione
Durata 50m 36s

Nella trasmissione proviamo a chiarire la vicenda dell'intitolazione del Liceo di Partinico a Peppino e Felicia Impastato, smontando le false notizie circolate. Qui un articolo informato sui fatti.

Smontiamo poi una seconda fake news, con annessa propaganda e manipolazione politica, riguardante l'Istituto comprensivo statale "Iqbal Masih" di Pioltello (MI), che come da normativa ha potuto decidere in merito ad alcuni giorni di sospensione di attività didattica oltre a quelli già previsti dal calendario regionale; ha così approvato un calendario scolastico che comprende una sospensione nel giorno conclusivo del Ramadan.

Concludiamo commentando la prima parte del concorso ordinario per docenti, la fase quiz, che si è conclusa oggi.

Invalsi, stigma di Stato

Data di trasmissione
Durata 1h 12m 45s

Trasmissione dedicata all'Invalsi: in studio con Renata Puleo analizziamo le enormi criticità dell'impianto che l'ente ha messo in piedi in vent'anni e che arriva oggi alla bollinatura di ciascuna/ciascuno studente, inserendo i risultati dei test nel loro curriculum. Qui il reclamo al Garante della privacy contro Invalsi

In chiusura riflessioni sullo sciopero e sul corteo dell'8 marzo.

L'otto fuori e dentro la scuola

Data di trasmissione

Nella prima parte della trasmissione un docente del Liceo Socrate di Roma racconta come e perché il Collegio dei docenti di questa scuola ha deciso di non chiedere i fondi del DM 66 relativi alla linea di investimento del PNRR che prevede la “creazione di un sistema multidimensionale per la formazione continua dei docenti e del personale scolastico per la transizione digitale”.

Nella seconda parte parliamo dello sciopero transfemminista dell'8 marzo e della partecipazione della scuola con una compagna del collettivo delle Cattive maestre e una studente del Liceo Archimede.

Infine, un saluto a Joseph, compagno di Black Lives Matter che oggi ci ha lasciato. Joseph negli ultimi anni tanto ha contribuito anche nella nostra trasmissione a capire e approfondire le difficoltà, le ingiustizie, le limitazioni imposte a bambine e bambini, ragazze e ragazze con background migratorio nella scuola. Ciao Jojo

Manganellate sulla scuola

Data di trasmissione

Nella prima parte della trasmissione presentiamo la giornata di formazione docenti "Elsa Morante e le altre", organizzata all'interno di Feminism per lunedì 4 marzo, presso la Casa internazionale delle donne. E' possibile chiedere il giorno di permesso per formazione , l'ID del convegno sulla piattaforma Sofia è 91686, quello dell'edizione è 135737.

Ne parliamo con Elvira Federici della Società Italiana delle Letterate che organizza insieme a Leggendaria, Manifestolibri, Indici paritari, Archivia in collaborazione con Proteo Fare Sapere.

Passiamo poi a parlare delle manifestazioni del 23 febbraio nell'ambito dello sciopero generale per lo stop al genocidio a Gaza e della repressione, in particolare a Pisa dove sentiamo due insegnanti del Liceo Russoli e a Firenze dove sentiamo un'altra docente presente al corteo.

Infine un compagno presenta la manifestazione contro il dimensionamento scolastico che si terrà domani 28 febbraio dalle ore 16 sotto la Regione Lazio in piazza Oderigo da Pordenone

Un altro genere di educazione

Data di trasmissione

La prima parte della puntata è dedicata all'assemblea nazionale "Un altro genere di educazione" che si è svolta a Catania il 17 e il 18 febbraio: due corrispondenze con la città siciliana e con Padova.

Proseguiamo con Valentina Millozzi (CESP Bologna) sulle attività di formazione rivolte al personale scolastico in tema di educazione all'affettività.

Concludiamo con un aGgiornamento della lotta contro il dimensionamento scolastico: presidio a Roma il 28 febbraio presso la sede della regione.

Sono stata anch'io bambina

Data di trasmissione

Ospitiamo Roberta Ortolano e Samanta Picciaiola autrici del saggio "Sono stata anch'io bambina. Dialoghi con Elena Gianini Belotti".

Presentazione venerdì 16 febbraio alla libreria Tuba, ore 18:30.

Corrispondenza con uno studente del collettivo del Liceo Severi-Correnti di Milano che ci racconta della pesante repressione che hanno subito gli e le studenti fino alle dichiarazioni del ministro Valditara.

Salutiamo con soddisfazione il fallimentare numero delle iscrizioni dei governativi liceo "Made in Italy" e filiera quadriennale tecnico-professionale.

 

La "guerra interna" nelle scuole

Data di trasmissione

Torniamo a parlare con l'educatore del Liceo francese "Chateaubriand" che per due post sul suo profilo Instagram privato, in cui esprimeva il suo sgomento per la situazione in Palestina, è stato prima sospeso e poi licenziato dal lavoro e si è dovuto presentare davanti alla commissione per il diritto di asilo che dovrà valutare la sua situazione di rifugiato.

Corrispondenza con Giuseppe Follino, docente di Grosseto, sulla repressione e sulle attività dell'osservatorio contro la militarizzazione delle scuole.

Corrispondenza con Davide Zotti: presentiamo il seminario "IL PERSONALE SCOLASTICO LGBTQI+:DIRITTI, VISIBILITÀ E BENESSERE": giovedì 15 febbraio 2024 dalle 9 alle 14. Roma – Sede CESP – viale Manzoni, 55. Qui le iscrizioni

Ricordiamo: Domenica 11 alle ore 11 "Vado a scuola! Si ma quale? Microfoni aperti sulla scuola"