Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

La retorica del tempo perso

Data di trasmissione
1 settimana ago

Nella prima parte della trasmissione parliamo con Giovanni Carosotti, autore di recenti contributi su Roars a proposito della proposta dell'associazione Condorcet, avallata dalla Fondazione Agnelli, di tenere aperte le scuole per tutta l'estate per "recuperare" il "tempo perso" con la Dad. La discussione si allarga al paradigma di scuola neoliberista da tempo portato avanti da questi soggetti anche come forma di disciplinamento di docenti e studenti.

"Non vi faccio tornare a scuola"

Data di trasmissione
1 mese 2 settimane ago

La trasmissione si apre con Mario Sanguinetti che ricorda l'impegno di Alberto Manzi negli ultimi anni di vita e ricorda il ciclo di conferenze del Cesp su precariato, didattica, situazione politica.

Dopo una riflessione sull'articolo di Milena Gabbanelli sul Corsera del 29 novembre, una lunga corrispondenza dalla Puglia che analizza la situazione della scuola e i provvedimenti del Presidente della regione Michele Emiliano, caratterizzati da un linguaggio populista e paternalista sintetizzato nello slogan "Non vi faccio tornare a scuola".

Verso l'istituzionalizzazione della didattica in assenza

Data di trasmissione
2 mesi 1 settimana ago

Si procede da parte dei sindacati firmatari di contratto verso l'avallo dell'integrazione del contratto collettivo nazionale che vuole istituzionalizzare la didattica a distanza fantasiosamente rinominata DDI, didattica digitale integrata. Intanto le ennesime note a firma del dirigente Max Bruschi rivolte alle scuole e agli Uffici Regionali considerano l'ipotesi di contratto già un dato di fatto. Se ne parla con un esponente del collettivo Ninanda, No Invalsi/No Alternanza scuola lavoro/NoDaD.

La scuola, previa la scuola

Data di trasmissione
2 mesi 4 settimane ago

Si parla dell'ultimo Dpcm: apertura alle 9, turni pomeridiani, didattica a distanza. Sì, ma previa segnalazione di criticità da parte delle autorità locali o sanitarie. Quindi come non detto. Nelle scuole poco cambia, molto rumore per nulla.

Corrispondenza da Napoli sui provvedimenti del Presidente De Luca che ha decretato l'interruzione delle attività didattiche in presenza di tutte le scuole di ogni ordine e grado della Campania. Le mobilitazioni.

Tiriamo le conclusioni in studio con una studentessa di un liceo romano.

Coordinamento cittadino sanità 14/10/2020

Data di trasmissione
3 mesi ago

Scuola e sanità, corrispondenze dalla scuola, dalle occupazioni e dagli AEC sui diversi aspetti che investono le scuole e la salute e i processi di privatizzazione e precarizzazione del lavoro.

Corrispondenza di una lavoratrice del 118 sospesa senza stipendio per aver denunciato le carenze della sanità pubblica.

La scuola non ha bisogno di eroi

Data di trasmissione
3 mesi 2 settimane ago

Apertura della trasmissione con un resoconto della manifestazione "Priorità alla scuola" di sabato scorso; poi si prosegue aggiornando riguardo alla gestione dell'emergenza covid nelle scuole e all'indizione dei concorsi per l'insegnamento. Si conclude con l'incredibile iniziativa della regione Veneto di distribuire alle primarie un diario scolastico con eroe Luca Zaia.

Oggi in piazza del Popolo priorità alla Scuola

Oggi a partire dalle ore 15 in piazza del Popolo  manifestazione indetta dal coordinamento Priorità alla Scuola per chiedere investimenti per la scuola pubblica che da due settimane ha riaperto mostrando grandi difficoltà.

Ne parliamo con una compagna del Coordinamento e di Non una di meno

La scuola è partita, male e precaria: discutiamone

Data di trasmissione
4 mesi ago

La scuola ha aperto: le questioni dei primi giorni della riapertura tra cui quella dei lavoratori e delle lavoratrici fragili.

Vengono inoltre presentate due assemblee di quartiere per discutere di scuola e favorire il confronto tra le diverse componenti interessate e la società tutta:

- al Pigneto, indetta dalla Comune del Crocicchio, domenica 20 settembre ore 17. 30 piazza Nuccitelli Persiani;

- a Centocelle, indetta dalla Libera Assemblea di Centocelle, venerdì 18 ore 17, piazza dei Mirti.