Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Fascisti su Marche

Data di trasmissione

Corrispondenza con una esponente di Priorità alla scuola Puglia per parlare ancora della scuola on demand voluta dal presidente Emiliano.

Approfondimento sulla figura di Marco Ugo Felisetti, che dalla poltrona dell'ufficio scolastico delle Marche continua con i proclami in stile fascista, anche in occasione del 25 aprile.

Confronto in studio sulla impermeabilità della scuola sul tema dell'identità di genere, a partire dall'ultimo caso di discriminazione di un ragazzo del Liceo Vico di Napoli.

"Non vi faccio tornare a scuola"

Data di trasmissione

La trasmissione si apre con Mario Sanguinetti che ricorda l'impegno di Alberto Manzi negli ultimi anni di vita e ricorda il ciclo di conferenze del Cesp su precariato, didattica, situazione politica.

Dopo una riflessione sull'articolo di Milena Gabbanelli sul Corsera del 29 novembre, una lunga corrispondenza dalla Puglia che analizza la situazione della scuola e i provvedimenti del Presidente della regione Michele Emiliano, caratterizzati da un linguaggio populista e paternalista sintetizzato nello slogan "Non vi faccio tornare a scuola".

San Severo: una nuova struttura per lo sfruttamento di migranti

Data di trasmissione

Questa mattina il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano, inaugura l'azienda Fortore - chiamata anche casa Sankara - in realtà l'implementazione di un luogo già esistente, che passa dalle tende ai container, dove si vuole obbligare a trasferirsi lavoratori immigrati che vivono in case in muratura a San Severo, consegnandoli inoltre nelle mani di caporali che gestirebbero il loro trasporto nei luoghi di lavoro che oggi possono raggiungere in bicicletta.

ne parliamo con una compagna di Campagne in lotta e con uno dei lavoratori che vogliono spostare forzosamente nella struttura di Fortore

Aggiornamenti vari sui nuovi (e vecchi) progetti di discariche nel Lazio

Data di trasmissione
Durata 1h 3m

Trasmissione molto fitta di aggiornamenti su Ecosicura, Kyklos di Aprilia, riapertura della discarica di Roncigliano, rifiuti tossici di Sigonella e multe europe all'Italia.

No Tap: la Corte Costituzionale respinge il ricorso sul conflitto Stato-Regione

Data di trasmissione

Corrispondenza con un compagno del movimento No Tap per parlare della sentenza della Corte Costituzionale del'11 ottobre che dà ragione al governo sul contestato gasdotto Tap in Salento. I giudici della Consulta hanno ritenuto inammissibile il conflitto sollevato contro lo Stato dalla Regione Puglia, che riteneva lese le proprie prerogative nel procedimento di autorizzazione. La decisione conferma dunque la validità del provvedimento che ha dato l’ok alla costruzione dell’opera. Le motivazioni si conosceranno nelle prossime settimane. La messa in opera del Tap, nel frattempo, è ancora bloccata all'espianto degli ulivi di Aprile.

Aggiornamenti dalla Puglia sulle mobilitazioni NO TAP

Data di trasmissione

Corrispondenza con un'attivista No Tap durante le mobilitazione in Salento contro il cantiere delle grande opera. Aggiornamenti sulle giornate di contestazione e di lotta. Commento sulla posizione di Michele Emiliano, presidente della regione Puglia e candidato alla segreteria del Partito Democratico.

Radio Ghetto [Foggia]: voci libere da un ghetto inascoltato

Data di trasmissione
Durata 21m 53s

Radio Ghetto è la radio del Gran Ghetto di Rignano Garganico, in provincia di Foggia. Dal 2012 rappresenta un'esperienza di comunicazione partecipata che tenta di dar voce alle campagne pugliesi.

 

Una compagna ci racconta dal Gran Ghetto in che cosa consiste il progetto.

 

Durante le trasmissioni radio interamente curate dai braccianti africani che vivono e lavorano al Gran Ghetto di Rignano Garganico si discute delle condizioni di vita e di impiego nelle campagne, si ascoltano musica e radio-giornali, si condividono le problematiche relative al proprio personale percorso migratorio e alla vita quotidiana in Italia, si organizzano contest per i rapper e i cantanti che vivono al Ghetto.
Radio Ghetto è diventata così nel corso di questi suoi anni di attività uno spazio libero in cui dibattere e rilassarsi, scherzare, arrabbiarsi e immaginare alternative possibili [dal sito radioghettovocilibere.wordpress.com).

 

Per ulteriori informazioni: campagneinlotta.org/category/radio_ghetto/

 

Per chiamare i migranti di Radio Ghetto usare questo numero: +39 3890509454, oppure scrivere a radioghetto.vocilibere@gmail.com.

 

 

 
 

Campagne in lotta a Foggia

Data di trasmissione

Corrispondenza con una lavoratrice di Campagne in Lotta durante la manifestazione di stamattina che si è tenuta nei dintorni di Foggia.

 

Lavoratori e lavoratrici del settore agro-alimentare hanno bloccato una delle più note multinazionali di pomodori. Alla protesta hanno dato la loro solidarietà diversi camionisti.