Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

L'Autonomia Operaia romana nel volume "Gli autonomi"

Data di trasmissione
Durata 1h 16m 43s
Durata 1h 4m 22s
Durata 1h 5m 35s

Riuniamo in questo post le discussioni di Radio Onda Rossa a partire dalla pubblicazione del volume "Gli autonomi. L'Autonomia operaia romana (vol. IV)" di G. Marco d'Ubaldo e Giorgio Ferrari (presente in studio).

Temi affrontati: da dove nasce la definizione di Autonomia operaia, le differenze con gli altri movimenti sull'operaismo, le lotte dell'Autonomia operaia nei quartieri della capitale, le autoriduzioni, le lotte all'Enel, al Policlinico Umberto I.

Cosa è rimasto oggi di quelle lotte e di quella metodologia di lotta?

Qui una recensione del libro uscita sul portale Carmilleonline.com.

Gli Autonomi (vol. IV)

Data di trasmissione
Durata 1h 16m 43s

Il primo di una serie di redazionali in cui presentiamo il libro Gli Autonomi (vol. IV), storia dell'autonomia operaia romana.

Nella prima puntata: da dove nasce la definizione di autonomia operaia, differenze con gli altri movimenti sull'operaismo. Ne parliamo con uno dei due autori, Giorgio Ferrari. 

Autonomia all'assalto del cielo: audio del dibattito

Data di trasmissione
Durata 5m 49s
Durata 32m 2s
Durata 24m 49s
Durata 17m 46s
Durata 23m 37s
Durata 25m 2s
Durata 37m 14s
Durata 2h 48m 18s

Podcast degli interventi e del dibattito dell'iniziativa "Autonomia all'assalto del cielo" a VIII Zona (via Lussimpiccolo 19/17), promossa da Radio Onda Rossa, Prometeoblog e Giorni che valgono anni.

Dopo un'introduzione al dibattito, interviene Vincenzo Miliucci che ripercorre la storia dei Comitati Autonomi Operai di Roma. Peppe affronta il tema dell'ecologismo/ambientalismo, riannodando i fili della lotta contro il nuclerare che porterà al referendum. Mentre Carla, studentessa di un liceo di Ostia nel 1977, si occupa di scuola e lotte studentesche, Graziella Bastelli ripercorre la lunga lotta all'interno della sanità pubblica e del Policlinico romano Umberto I.

Infine, Giorgio Ferrari, nostro redattore, ricostruisce la storia delle riviste e degli organi di (contro)informazione degli autonomi romani: dall'esperienza di "Rosso" a "I Volsci" (puoi scaricarlo qui) e "Rosso vivo". In mezzo, il 24 maggio 1977, la nascita di Radio Onda Rossa.

 

A seguire interventi dal pubblico e risposte dei relatori.

"Giorni che valgono anni": a 40 anni dalla cacciata di Lama

Data di trasmissione

Vi proponiamo il podcast della diretta dell'assemblea "Giorni che valgono anni". Qui delle testimonianze che hanno lanciato l'iniziativa (ascolta qui).

 

L'assemblea si è tenuta venerdì 17 febbraio, dalle ore 17, alla Sapienza - Università di Roma presso la Facoltà di Lettere e Filosofia.

 

Sono intervenuti:

Vincenzo Miliucci
Bruno Papale
Giorgio Ferrari
Daniele Pifano
Graziella Bastelli
Tano D'Amico
Pablo Echaurren.

A seguire dibattito.

17 febbraio 1977: Lama (CGIL) cacciato dalla Sapienza di Roma

Data di trasmissione

Quest'anno ricorrono i 40 anni dalla cacciata di Lama (segretario generale CGIL) dalla Sapienza di Roma.

 

Riuniamo qui gli inteventi, curati da Sapienza Clandestina, andati in onda nelle prime tre settimane di febbraio: sono testimonianze di tre protagonisti di quella giornata.

 

 

3° Corrispondenza di avvicinamento all'iniziativa "Giorni che valgono anni"

Data di trasmissione

3° corrispondenza della trasmissione Sapienza Clandestina con uno dei protagonisti della giornata del 17 Febbraio 1977, quando migliaia di studenti rifiutarono la presenza imposta del segretario della CGIL Luciano Lama.

Attraverso queste interviste abbiamo provato ad offrire ai radioascolatoti un antipasto dell'iniziaitva "Giorni che valgono anni" che si terrà Venerdi 17 Febbraio ore 17:00 presso la facoltà di Lettere (Sapienza).

 

Seconda corrispondenza con un protagonista della cacciata di Luciano Lama

Data di trasmissione

Seconda corrispondenza a cura di Sapienza Clandestina in vista dell'anniversario dei 40 anni dalla cacciata del segretario della CGIL Luciano Lama.

Abbiamo intervistato un altro protagonista di quella giornata di lotta per offrire ai radioascoltatori e alle radioascoltatrici un antipasto dell'iniziativa che abbiamo organizzato per il 17 Febbraio.

 

"Giorni che valgono anni": venerdi 17, ore 17:00 Facoltà di Lettere e Filosofia (La Sapienza).

22 gennaio 1980: la Polizia chiude Radio Onda Rossa

Data di trasmissione

Il 22 Gennaio 1980, a Roma, la Polizia di Stato, su mandato del giudice Priore, procedette alla chiusura della sede di Radio Onda Rossa in via dei Volsci 56. Furono spiccati diversi mandati di cattura per membri della redazione.

 

Qui riproponiamo il filmato "È così che abbiam cominciato" dal nostro archivio e dall'archivio-video di Alfio Di Bella sulla storia della radio dal  1977 al 1982 (clicca qui per vedere il video).

 

Ricordiamo che quest'anno − 2017 − Radio Onda Rossa festeggerà 40 anni di attività.

San Basilio ricorda Fabrizio Ceruso (1974-2015)

Data di trasmissione

Fabrizio Ceruso fu brutalmente ucciso dalle forze dell'ordine l'8 settembre 1974 durante le rivolte di massa del proletariato di San Basilio.

 

Oggi, a distanza di 41 anni, lo ricordiamo a Radio Onda Rossa assieme a due giovani compagni del progettosanbasilio.org.

 

Dopo l’iniziativa proposta lo scorso anno in occasione del quarantennale, il progetto “San Basilio, storie de Roma” è lieto di presentare le giornate 2015 per ricordare la morte di Fabrizio Ceruso, assassinato nel 1974 durante lo sgombero di case occupate nel quartiere San Basilio. Un anno in cui il progetto ha continuato a portare avanti i percorsi avviati, dal documentario che racconta la storia di San Basilio e della rivolta del ’74 fino alla squadra di rugby popolare passando per la partecipazione alle mobilitazioni sul problema degli sfratti. San Basilio è inserita in un quadrante di notevole interesse per le speculazioni di palazzinari e politicanti, come dimostra la grande attenzione che gli è stata riservata negli ultimi anni con vari progetti di presunta “riqualificazione”. Principale direttrice di espansione della città, la Tiburtina è ancora cuore pulsante della vita e della cultura popolare, caratteristica che però non ne consente il pieno sfruttamento. E’ così che sidipingono murales, si istituiscono nuovi mezzi pubblici, si portano servizi non tanto per migliorare la quotidianità degli abitanti quanto per aumentare il costo della vita e indurre una lenta, inesorabile migrazione di chi non può permettersi una sopravvivenza “a prezzi di mercato”. Proprio partendo dall’esperienza di Fabrizio e della rivolta del ’74, la memoria di quelle giornate può essere importante non come rito di consuetudine ma come organizzazione di una comunità di fronte ai bisogni, problemi e contraddizioni più che mai attuali come l’emergenza abitativa, il lavoro, le possibilità di sussistenza, il consumo di suolo, la cementificazione, la mancanza di spazi sociali. PROGRAMMA: Martedì 8 Settembre: alla lapide di via Fiuminata ore 9: “Un fiore per Fabrizio” ore 17: Presidio Sabato 12 Settembre: a Largo Arquata del Tronto ore 15: II Torneo di Calcetto Popolare “Fabrizio Ceruso” ore 17: Esibizioni di boxe e arti marziali con la KO BOXE San Basilio e le palestre popolari romane dalle 20: Cena popolare Presentazione del documentario sulla storia del quartiere e la rivolta del ’74 dalle 22: Concerto con Giulia Anania e Bella, Gabriella! Una dedica emozionale aa Gabriella Ferri e alla sua Roma di ieri e di oggi Durante tutta la giornata banchetti informativi, materiale autoprodotto, punto ristoro e tanto altro... 1974 – 2015 FABRIZIO CERUSO VIVE! www.progettosanbasilio.org progettosanbasilio@inventati.org fb: San Basilio, storie de Roma