Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Gli archivi dei movimenti: tra memoria e conflitti

Data di trasmissione

Giovedì 4 aprile, ore 16,30: Università La Sapienza di Roma, Facoltà di Lettere e Filosofia (Città Universitaria):

GLI ARCHIVI DEI MOVIMENTI – tra memoria e conflitti

Presentiamo insieme a un compagno in studio l'iniziativa che vedrà coinvolte anche altre realtà archivistiche di movimento.

Per scrivere all'Archivio dei movimenti di Roma contattare archivimovimentiroma@autistici.org o passare presso la sede di via Torpignattara 124 (giovedì pomeriggio, accordarsi via mail).

Voci dal Messico: orme della memoria 10 giorni di mostra ed iniziative

Uno speciale sul Messico con i contributi dal vivo di Alfredo, artista di Huellas de la Memoria, e Ana, madre hundorena di un ragazzo desaparecido. In questi 10 giorni il progetto huellas de la memoria è a Roma per 10 giorni tra il csa Astra e il Delollis Underground, oggi 26 aprile si inaugura al Delollis dalle 18 e durerà fino al 28. Vi invitiamo a partecipare!!

Teppa - Festival delle Resistenze Metropolitane

Data di trasmissione

Alcuni contributi dalla diretta del primo giorno di Teppa - Festival delle Resistenze Metropolitane.

Nel primo audio il dibattito su "Antifascismo e territori: sviluppare nuove forme di resistenza nei quartieri popolari".

 

Durata 1h 9m 56s
Durata 11m 1s

Teppa Fest

h16: lezione di taekwondo, capoeira
basket 3vs3
Laboratorio brakedance
Esibizione Urban Force kids

h17: Lezione aperta di Kick Boxing
Roda aperta di Capoeira

h17.30: esibizione di Boxe Giovanile (6-13 anni)

h17.45: Match di Boxe

h20: Conferenza "Giornalismo cartaceo e informazione dal basso" a cura dei ragazzi e delle ragazze di Scomodo

Teppa Fest

h13: pranzo sociale al pratone

h16: dibattito "Antifascismo e territori"

h20: Proiezione de "Gli occhi di Renato" a cura di Daniele Napolitano, interviene il comitato "Madri per roma Città Aperta"

L'università turca dopo il golpe: oggi alla Sapienza

La situazione in Turchia é drammaticamente proccupante per tutti, ma sopratutto per chi si é opposto direttamente o indirettamente alle politiche del governo di Erdogan e alla sua svolta autoritaria. Durante lo stato di emergenza proclamato a luglio sono stati emanati una serie di decreti legge che hanno avuto lo scopo di depurare le istituzioni pubbliche da oppositori; anche Il mondo accademico è stato profondamente colpito dalle epurazioni.

Corrispondenza con uno studente del Collettivo dell'aula XV di Villa Mirafiori verso la mobilitazione al rettorato del 3 Marzo

Corrispondenza con il collettivo dell'aula XV di Villa Mirafiori dopo l'assemblea con circa 200 persone. La mobilitazione è nata dalla volontà del rettore che senza consultare studenti e docenti ha deciso di spostare gli iscritti e le iscritte a lingue nella sede di ex-poste nella quale non vi è una biblioteca, nè spazi per i ricevimenti, nè servizi bar o di ristorazione. Abbiamo commentato in generale la gestione verticale dell'università da parte del rettore.