ambiente

L'orlo d'oro

Data di trasmissione
Durata 54m 55s

Da quasi un secolo l'Uzbekistan è uno dei maggiori produttori di cotone al mondo. La percentuale di PIL generata dal cotone è così alta che nel paese viene chiamato 'ok oltyn' - l'oro bianco. La realtà delle popolazioni coinvolte nella sua produzione e raccolta non è però così sfavillante. Oggi parliamo delle condizioni delle coltivatrici del cotone e dei danni ambientali che la sua produzione sta causando in Uzbekistan.


Scaletta musicale:

  • Ella Fitzgerald & Louis Armstrong - Summertime
  • Harry Belafonte - Oh freedom!
  • Jasur Umirov - Vay-vay

 

 

 

Nemi: protezione dei boschi

Data di trasmissione

Sabato 29 giugno come "Comitato per la Protezione dei Boschi dei Colli Albani" erano in programma due iniziative.

Prossima assemblea, giovedì 4 luglio, ore 19.00, Genzano, sede di via Tevere 10, per chi volesse esserci.

La prima iniziativa, al parco di via Romita ad Ariccia, adiacente a via del Ramo d'Oro e alla sede di formazione della ex-CGIL. Il parco, di circa 2.000 mq, con circa 20 pini marittimi e dopo già essere stato riqualificato in pompa magna dall'attuale amministrazione fascio-leghista, dovrebbe essere ceduto al privato che trasformerà la ex-CGIL (40.000 mc, 2 ettari) in una RSA+SPA+Asilo+Ristorante+altro. Gli serve un parcheggio, per 50 auto, a fronte di circa 800 accessi di persone giornalieri dichiarati nel progetto.

Erano presenti oltre una cinquantina di persone, di cui una buona parte indigene che si costituiranno a breve in una APS e stanno promuovendo una raccolta firme. Assemblea, mostra, striscioni, colazione sostanziosa, inaugurazione della colonia felina e piantumazione di due file di aiuole con piante di vario tipo. Inoltre, un giovane scienziato forestale che sta collaborando col suo gruppo di ricerca ha presentato il funzionamento di una app per Android in grado di calcolare la quantità e la qualità degli agenti inquinananti ridotti dalla presenza di uno o più alberi, inserendo la tipologia dell'albero e altri semplici parametri come altezza, diametro, copertura della superficie della chioma

Ha contribuito anche l'associazione Madre Talea, che s'è incollata tutto il materiale gli attrezzi per la piantumazione delle aiule..

Poi hanno contribuito pure i pulotti in salsa vigili urbani, che hanno cortesemente identificato almeno una cittadina, solertemente intervenuti per una segnalazione di non si sa chi. Però hanno detto che dovrebbero ringraziarci e anche loro hanno scattato delle foto ricordo. Gli è stato chiesto gentilmente se chi ha chiesto di noi e quindi i nostri documenti, oltre ad avere i nostri estremi e le nostre immagini, vuole anche avere un IBAN a cui contribuire, sarebbe molto carino.

Nel pomeriggio, durante la (scontatissima) debacle calcistica agli Europei in Germania, poco meno di un centinaio di persone si è incamminata per boschi, stavolta sulla via Francigena a partire dal cimitero di Nemi e per quasi 15 minuti di camminata. Gli alberi sbragati e ancora invi presenti dopo la devastazione del loro taglio sono stati usati dai partecipanti come tribune.

I "Musici Viatores" in spledida forma hanno dato vita ad un concerto al quale si è unita una ragazzina violinista che promette molto bene ed un etnobotanico che ha improvvisato una dimostrazione sulla musicalità delle piante.

Si è anche palesato un breve corteo al ritorno, con in testa il poderoso striscione del Comitato.

In ciascuna iniziativa sono state ricapitolate le numerose criticità presenti sui nostri territori e la necessità di lottare insieme contro chi ha interessi speculativi che ricadono sulle nostre vite.

Andrà tutto smart

Data di trasmissione

Nella puntata di oggi parliamo delle IA e del loro impatto ecologico molto alto. Per giustificarne l'impatto sociale, le aziende che su di esse puntano parlano di miglioramenti imminenti proprio grazie alla IA. Sarà vero?

Passiamo poi a vedere tre interessanti casi di rapporto tra il nuovo protezionismo da guerra fredda: USA vs TikTok; USA vs Kaspersky; UK vs Microsoft.

Concludiamo con aggiornamenti sul piracy shield e con il progetto Ghostbuster, con cui Facebook, appoggiandosi ad aziende provenienti dal settore tecnologico israeliano, spiava i suoi utenti al fine di fare spionaggio industriale contro Snapchat.

Roma: tutte le foreste della città in corteo

Data di trasmissione

Dal LAGO BULLICANTE al CAMPIDOGLIO con TUTTE LE FORESTE DELLA CITTA'

Domani mercoledì 5 giugno, Giornata Mondiale dell’Ambiente, per il terzo anno partiremo dal Lago Bullicante ExSnia per arrivare in Campidoglio dando voce agli alberi, alle piante, al lago e alla natura in tutte le sue forme.

Le scelte necessarie per contrastare e mitigare gli effetti dei rischi climatici non possono prescindere dal riconoscere il valore di prati, alberi, boschi, laghi, ecosistemi delle nostre città.

Con una camminata libera, colorata, sonora, vestita di foglie, maschere, bandiere, striscioni partendo dal Lago Bullicante arriveremo in Campidoglio perché Sindaco e Giunta si impegnino a fermare consumo di suolo e nuove cementificazioni e diano spazio ai bisogni collettivi, aprendosi alla partecipazione diretta e al coinvolgimento reale della cittadinanza nelle decisioni che riguardano il benessere e la qualità della vita di tutte e tutti.

Immagine rimossa. Accoglienza dalle ore 9.00 al Lago Bullicante ExSnia, con i trampoli e i girasoli del Duo Imaginaerum e il laboratorio di serigrafia del De Lollis (porta una maglietta bianca su cui stampare il Germano del Lago che Combatte)

Immagine rimossa. Partenza alle ore 10.30 con questo percorso:

-Scuola G.Cesare - via Alberto da Giussano

-Scuola E.Toti - via del Pigneto

-Scuola Di Donato - via Bixio

Immagine rimossa.Punto di incontro per chi si unisce successivamente alla Stazione Metro B Colosseo ore 12.00

Immagine rimossa.Arrivo in Piazza del Campidoglio ore 12.30

Ci vediamo domani, rumorosɜ e numerosɜ

Dalla manifestazione sotto il ministero dell'ambiente

Data di trasmissione
Durata 6m 56s

Delegazioni di decine di vertenze territoriali  provenienti da 10
regioni italiane davanti al ministero dell'Ambiente per far sentire la propria voce ad un ministero che,
come altri in passato, fa finta di non sapere della situazione disastrosa che vivono quei territori chiamati "di sacrificio".

Feminism, festival dell'editoria delle donne apre a Roma

Data di trasmissione
Durata 16m 18s
Durata 12m 17s

Con Maria Palazzesi, responsabile culturale di Archivia, presentiamo la settima edizione di Feminism, fiera dell'editoria delle donne, che apre domani 1 marzo alla Casa internazionale delle Donne.

Il secondo audio, con Elvira Federici della Sil, presenta la giornata del 4 marzo dedicata alla scuola.

Chi scrive le norme tecniche?

Data di trasmissione

Puntata quasi monografica: a partire dalla recente entrata in vigore di una legge che permette il riutilizzo di rifiuti elettronici, parliamo non solo della legge e dei regolamenti che prescrive, ma anche del modo in cui questi ed altri regolamenti vengono creati, degli enti che scrivono i testi e di quali settori economici e sociali vengono da essi rappresentati.

Per concludere, una singola notiziola: gli ultimi iPhone sono più riparabili, sì, ma solo per Apple stessa. Tutto merito del parts-pairing.

Ultima generazione contro il fossile condannata dal Vaticano

Data di trasmissione
Durata 21m 45s

La campagna per la giustizia climatica e in particolare per il ritiro dei finanziamenti pubblici alle aziende del fossile ha portato i/le attivist* di Ultima Generazione a un'azione dimostrativa all'interno dei Musei Vaticani che è costata loro una condanna del Tribunale vaticano (sic!); la seguente azione anche in solidarietà a Ester e Guido fermati in Vaticano è stata a Firenze davanti al Battistero e al Duomo.

Ne parliamo con uno degli attivisti entrato in azione a Firenze