Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Dopo lo sciopero del 6 maggio a Foggia

Data di trasmissione
2 mesi ago

In collegamento telefonico con una compagna della rete Campagne in lotta, proseguiamo le reflessione sulla situazione dei lavoratori e delle lavoratrici nel foggiano dopo lo sciopero e il corteo del 6 maggio.

Di seguito il comunicato.

FOGGIA, 6 MAGGIO: PRIMO SCIOPERO DELLA STAGIONE PER LAVORATRICI E LAVORATORI DELLE CAMPAGNE. TORNEREMO!

Durata 21m 38s

Bulldozer a Borgo Mezzanone

Questa mattina, mercoledì 20 febbraio, stanno sgomberando il megaghetto di Borgo Mezzanone, nel foggiano, dove abitano persone che lavorano nelle campagne.L'operazione portata avanti con decine di agenti e bulldozer, con il cinismo del caso, si chiama Low and Humanity.

L'audio è un primo aggiornamento

Foggia: migrante ammanettato alla volante a Borgo Mezzanone

Corrispondenza con un compagno di Campagne in Lotta per parlare dell'ammanettamento di un migrante alla ruota di una voltante della polizia a Borgo Mezzanone, vicino Foggia. Un video dell'arresto, risalente al 5 ottobre, fa luce su un caso finito sulle cronache nazionali con accuse pesanti al migrante, che Salvini ha annunciato di voler espellere immediatamente

Foggia: presidio davanti al carcere e corteo nazionale di "Campagne in lotta"

Oggi a Foggia, dalle ore 12, presidio - in via delle Casermette - davanti al carcere per richiedere la scarcerazione degli arrestati per la rivolta del CARA di Borgo Mezzanone.

 

Alle ore 14 corteo dal piazzale della stazione contro sfruttamento e deportazioni.

Durata 2m 37s

Foggia: corteo NO confini NO sfruttamento

Il 12 novembre dello scorso anno migliaia di persone, immigrate e non, sono scese in corteo nelle strade di Roma. Unendo le numerose lotte che attraversano il paese, hanno rivendicato una mobilità libera da confini e sfruttamento, a partire da chi vive e lavora nei distretti agro-industriali di diverse parti d’Italia, ed è soggetto alle forme più brutali di precarizzazione, segregazione e violenza.

Contro confini e sfruttamento, aggiornamenti da Napoli e Foggia (Campagne in Lotta)

Dopo le corrispondenze da Rosarno (ascolta qui), continuiamo con contributi da Napoli e Foggia.

 

Nella prima corrispondenza siamo nel capoluogo campano, dove c'è un presidio di più di cento persone davanti all'Ufficio Immigrazione della Questura di Napoli per richiedere un incontro per sbloccare i 10mila permessi dalla Questura napoletana.