Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !Ascolta lo Straming di ROR !Ascolta lo stream MP3

Genova, 15 anni dopo: i genitori di Carlo Giuliani presentano le iniziative per ricordarlo

Al telefono con Haidi Gaggio, mamma di Carlo Giuliani, che ci presenta le iniziative a cura del Comitato Carlo Giuliani per il 15° anniversario dalla morte di Carlo (2001-2016).

 

Nel secondo audio: i ricordi e le considerazioni del papà di Carlo, Giuliano Giuliani.

 

Mark Covell contro Casapound

Mark Covell parla contro Casapound sostenendo il presidio antifascista, per la legge contro la tortura e auspica una grande partecipazione alle iniziative per il quindicesimo anniversario del G8 2001 di Genova.

 

Mark Covell è stato ospite, in questi giorni, del Festival di Storia in corso al Nuovo Cinema Palazzo (piazza dei Sanniti, San Lorenzo).

Genova 2001: oggi l'udienza della corte d'appello per le attenuanti di pena

é in corso di svolgimento l'udienza del processo che si sta svolgendo presso la corte d'appello di Genova che dovrà pronunciarsi sul riconoscimento delle attenuanti di pena nei confronti di cinque imputati, accusati di devastazione e saccheggio. La corrispondenza di un compagno.

24 maggio convegno su libertà di conflitto

Intervista con Italo di Sabato di Osservatorio sulla repressione e con Giovanni Russo Spena sul convegno che si terrà venerdi 24 maggio al Teatro Valle occupato sulla libertà di conflitto alle ore 17.30. 17.000 sono i procedimenti aperti contro le lotte mentre si vogliono inasprire le pene per blocco stradale equiparato al sequestro di persona e occupazione per scopo abitativo. 

G8, Cassazione le motivazioni della sentenza, analizzate dall'avv. Romeo

 Un'analisi dell'avvocato Romeo relativa alle motivazioni della sentenza Diaz da parte della Cassazione, dalla quale emergono chiare le responsabilità dei vertici e degli apparati delle forze di polizia, a partire dall'attuale sottosegretario del governo Monti, De Gennaro.

 

Durata: 22:18''  

Durata 22m 18s

Massacro alla Diaz, g8 2001: risarcimento per Mark Covell

Il giornalista inglese Mark Covell, massacrato e ridotto in fin di vita nel luglio del 2001 all'esterno della Diaz, ha ottenuto un risarcimento da parte dello stato italiano.  Mark ha dichiarato di voler andare avanti, affinchè siano riconosciute le responsabilità di tutte le violenze commesse nei confronti delle 93 persone della Diaz e di Bolzaneto.

Ne parliamo con il suo avvocato. 

Durata: 9'15''