Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

87.9FM: 30euro l'anno: lanciamo la campagna di radioabbonamento 30x1000

Firenze: processo contro il movimento. Oggi corteo!

Lunedì 21 marzo il PM Coletta ha avanzato le richieste di condanna nel processo contro il movimento fiorentino: le lotte politiche e sociali, studentesche, le mobilitazioni antifasciste e antirazziste, la solidarietà, i cortei e i presidi organizzate a Firenze dal 2009 al 2011 hanno, per l’accusa, un prezzo di 71 anni e 9 mesi di carcere.

 

[Roma non si vende]: ancora sul corteo di oggi

Ritorniamo sulla giornata di oggi con un commento di un compagno della redazione di Radio Onda Rossa.

 

Un bilancio da una giornata di lotta partecipata non esente da alcuni nodi critici.

 

Durata: 5 minuti

19 marzo: Roma non si vende!

Corrispondenze dal corteo cittadino di oggi, 19 marzo, a Roma, promosso da molte realtà dei movimenti sociali romani. Il corteo ha ribadito la sua opposizione al DUP (Documento Unico di Programmazione) portato avanti dal prefetto-commissario Tronca.
 

Dal corteo la voce di due compagni della redazione di Radio Onda Rossa.

 

Durata: 14'24''

Durata 14m 24s

Crisi delle democrazie. Intervista a Donatella Della Porta (Parte1)

La crisi delle democrazie occidentali dopo il tracollo economico ha portato alla nascita di diversi movimenti in Europa e non solo. Alcune caratteristiche come il rifiuto della delega, l'orizzontalità e nuovi meccanismi di partecipaizone sono comuni alle differenti esperienze. Alcuni di queste sono caratterizzate da una rottura istituzionale radicale mentre altri rimettono in discussione le democrazie esistenti con l'obiettivo di riformarle.

 

Milano, post-Mayday: per (ri)cominciare a ragionare sui movimenti sociali

Data di trasmissione

In questo lungo redazionale si snocciolano diversi temi posti sul tavolo dalla manifestazione del 1° maggio a Milano contro l'Exppo del capitale internazionale.

 

Nel primo intervento un compagno della redazione di Onda Rossa si premura di fare un'introduzione in cui si assume di affrontare la "pars destruens" che la manifestazione ha posto: può la mediaticità del grande evento oscurare o prevalere sul lavoro politico quotidiano che i militani svolgono ogni giorno sul proprio territorio? Poi ancora: come si può organizzare la rabbia diffusa?

 

Approfondimento sui movimenti sociali nello Stato spagnolo

Data di trasmissione

     
Verso la mobilitazione nazionale del 12 Aprile cerchiamo di approfondire e comprendere quanto sta avvenendo negli altri Paesi PIIGS, in particolar modo nello Stato spagnolo.
Proviamo a delineare alcuni spunti di riflessione con una breve analisi della situazione economica e un rapido racconto dello sviluppo dei movimenti sociali a partire dal 15-M (Movimento del 15 Maggio del 2011), e con l'aiuto di una corrispondenza: al telefono Hibai, avvocato e compagno basco che vive a Barcellona.