Rassegna stampa vaticana

Gli intellettuali e la religione: l'Almanacco di Filosofia di "Micromega"

Data di trasmissione

Qual è il rapporto tra gli intellettuali e la religione? Su questo tema è incentrato l'Almanacco di Filosofia di Micromega. Lo presentiamo con Cinzia Sciuto, collaboratrice e redattrice di Micromega.

 

Quali sono le risposte degli intellettuali sulla religione oggi? Oltre 67 anni fa la Partisan Review, storica rivista della sinistra americana, sottopose un questionario a molti intellettuali per saggiare il "ritorno sulla scena della religione". Quale lo stato della mentalità scientifica? Esiste una coscienza religionsa? Quali sono i rapporti tra letteratura e religione? A queste domande rispondono, oggi, su Micromega alcuni tra i principali filosofi, scrittori e scienziati.

A che punto sono invece, nell'Europa occidentale, la secolarizzazione e il laicismo?

L'articolo citato in apertura è possibile leggerlo qui.

Radio Maria è il vero "castigo di Dio"

Data di trasmissione
Durata 11m 43s

Qualche tempo fa Giovanni Cavalcoli, sedicente teologo e uno dei conduttori di Radio Maria, ha detto che il terremoto in centro Italia è da ricondurre al "castigo di Dio per le unioni civili" (ascolta qui).

 

Grazie ad un paio di articoli de la Repubblica, andiamo a vedere come viene finanziata questa emittente confessionale. Proprio lo Stato, che secondo il teologo avrebbe causato il terremoto, è il primo finanziatore (e quanti soldi!) di Radio Maria.

 

 

 

 

Repubblica Romana (1848) / Aggiornamenti da San Cesareo (RM)

Data di trasmissione
Durata 20m 46s
Durata 14m 53s
La messa è finita - rassegna stampa vaticana (ogni lunedì dalle 10.30 alle 11)

 

Con Sandro Medici, scrittore e collaboratore de "il manifesto", ripercorriamo le vicende della Repubblica Romana (1848-'49), esperimento repubblicano figlio dei moti del Quarantotto.

Tra i decreti leggiamo: "Il papato è decaduto di fatto e di diritto dal governo temporale dello Stato Romano".

Oltre all'innovazione nella forma statuale (repubblica), la Repubblica Romana segnò significativi passaggi progressisti, sia nei rapporti sociali che nel ruolo della donna.

 

Nella seconda corrispondenza, aggiornamenti con Elisa Capo sulla situazione a San Cesareo (vedi anche qui: http://www.ondarossa.info/newsredazione/san-cesareo-roma-chiesa-vuole-costruire-sopra-reperti-archeologi), dove i cittadini si sono mobilitati per impedire alla curia locale di costruire una nuova chiesa e delle palazzine dove sono stati ritrovati degli importanti resti archeologici di epoca romana imperiale.

 

Nella foto: proclamazione della Repubblica Romana in piazza del Popolo.

Laicittà / Condannato istituto di suore per discriminazione sessuale

Data di trasmissione
Durata 20m 15s
La messa è finita - rassegna stampa vaticana (ogni lunedì dalle 10.30 alle 11)

 

In questa puntata de "La messa è finita" sentiamo Checchino Antonini, giornalista di Popoff, che ci ricorda l'appuntamento di domenica 3 luglio del percorso di Laicittà. L'appuntamento è per le 17 alla Porta di San Pancrazio per un tour guidato al Gianicolo e alla scoperta della Repubblica Romana, a cura del collettivo Hierba Mala e Popoff.

Per ulteriori aggiornamenti e per il programma vedi qui: https://www.facebook.com/events/898508573607926/

 

A Checchino chiediamo anche un commento sulla condanna di una scuola cattolica di suore a Trento. La scuola, che aveva licenziato una docente per discriminazione sessuale (perché lesbica), è stata costretta a risarcire la donna.

Sempre su questo tema, in appendice, una corrispondenza con Adele Orioli portavoce e responsabile cause legali Uaar, tratta da Radio Black Out.

La Chiesa specula a San Cesareo (Roma) + rassegna stampa vaticana

Data di trasmissione
Durata 39m 54s
La messa è finita - rassegna stampa vaticana (ogni lunedì dalle 10.30 alle 11)

 

A San Cesareo, alle porte di Roma, sono stati scoperti importantissimi resti archeologici (Villa di Cesare e Massenzio). Invece di creare un parco archeologico pubblico che possa aiutare il paese anche da un punto di vista turistico, la Chiesa - in combuitta con un "palazzinaro" locale - ha deciso di voler costruirci una parrocchia e diverse palazzine. Abbiamo contattato telefonicamente Elisa Campo del Comitato che ci ha spiegato nel dettaglio la situazione e presentato la lettera/appello che il Comitato ha inviato oggi al vescovo di Palestrina (qui l'appello)

 

Sul referendum costituzionale le gerarchie hanno fatto la loro scelta: l'indicazione di voto per il sì. Così si sono schierati infatti Avvenire, il quotidiano della CEI, e Civiltà Cattolica, la rivista dei Gesuiti.

 

Infine, il comune di Ferrara chiede gli arretrati Imu alla Chiesa che deve, considerati gli arretrati, circa 100mila euro. Il vescovo della città scrive a Renzi per non pagare!

Qui l'articolo de La Stampa: http://www.lastampa.it/2016/05/23/italia/cronache/ferrara-chiede-gli-arretrati-imu-la-chiesa-deve-mila-euro-6NNoKPD8gsshmuS3uB5aMP/pagina.html

 

 

San Cesareo (Roma): la Chiesa vuole costruire sopra i reperti archeologici

Data di trasmissione
Durata 27m 37s

A San Cesareo, alle porte di Roma, sono stati scoperti importantissimi resti archeologici (Villa di Cesare e Massenzio). Invece di creare un parco archeologico pubblico che possa aiutare il paese anche da un punto di vista turistico, la Chiesa - in combutta con un "palazzinaro" locale - ha deciso di voler costruirci una parrocchia e diverse palazzine.

 

Il Comitato di Difesa del Territorio prosegue la battaglia per la tutela e la salvaguardia della Villa di Cesare e di Massenzio e per sottrarre la stessa ai vari progetti edificatori che, ormai dal 2010, si sono susseguiti nel tempo.

 

Abbiamo contattato telefonicamente Elisa Capo del Comitato che ci ha spiegato nel dettaglio la situazione e presentato la lettera/appello che il Comitato ha inviato oggi al vescovo di Palestrina.

 

I silenzi di papa Bergoglio in Messico

Data di trasmissione
Durata 33m 45s
La messa è finita - rassegna stampa vaticana (ogni lunedì dalle 10.30 alle 11)

 

A partire da un articolo uscito su Carmillaonline.com (lo trovi qui), parliamo del viaggio di Bergoglio in Messico. Cosa ha significato questo "viaggio pastorale"? Sono molti i punti critici della visita di Bergoglio in Messico, svoltasi dal 12 al 17 febbraio.

 

I nodi critici di questo viaggio li affrontiamo assieme a Fabrizio Lorusso, giornalista freelance che vive e lavora in Messico, nonché autore di NarcoGuerra. Cronache dal Messico dei cartelli della droga (Odoya, 2015), per un estratto del libro clicca qui.

 

Nella foto: Bergoglio accompagnato dal Presidente messicano Nieto e la sua consorte, Angelica Rivera.

Durata: 33 minuti

Aboliamo i Patti Lateranensi

Data di trasmissione
Durata 14m 33s

Ultimamente le autorità italiane (Renzi e Matterella in primis) hanno celebrato la ricorrenza dei Patti Lateranensi sottoscritti tra lo Stato Italiano e la Chiesa romana. Ma non c'è nulla da festeggiare!

Quei Patti tra Stato e Chiesa, seppur riformati da Craxi nel 1984, rappresentano ancora la natura bigotta e clericale del nostro Paese.

 

Ne discutiamo con Carla Corsetti, segretaria nazionale di Democrazia Atea.

Rassegna stampa vaticana (29.02.2016)

Data di trasmissione
Durata 20m 10s
La messa è finita - rassegna stampa vaticana (ogni lunedì dalle 10.30 alle 11)

 

Oggi ospitiamo Carla Corsetti, avvocato e segretaria nazionale di Democrazia Atea. Con lei parliamo dei Patti Lateranensi, sia da un punto di vista storico che politico.

 

Cosa comporta per il nostro Paese avere il Vaticano in casa?

 

 

 

Infine, sulla religione in tivvù: il monopolio è - ovviamente - della Chiesa cattolica:

http://www.repubblica.it/politica/2016/02/24/news/religione_in_tv_monopolio_assoluto_della_chiesa_cattolica-134170004/

 

Durata: 20 minuti

Intervista al prof. Ciliberto su Giordano Bruno

Data di trasmissione
Durata 23m 33s

Intervista al prof. Michele Ciliberto, presidente dell'Istituto Nazionale di Studi sul Rinascimento e insigne studioso di Giordano Bruno.

 

Giordano Bruno fu bruciato vivo - con l'accusa di "eresia" - in piazza Campo de' Fiori dall'Inquisizione di Santa Romana Chiesa il 17 febbraio 1600.