Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Chi detta le linee (del Miur sul genere)?

Data di trasmissione
Durata 1h 6m 7s

Nella trasmissione parliamo delle Linee guida varate la scorsa settimane dal Miur "Educare al rispetto: per la parità tra i sessi, la prevenzione della violenza di genere e di tutte le forme di discriminazione", un testo molto pericoloso spacciato come progressista:
http://www.miur.gov.it/documents/20182/0/Linee+guida+Comma16+finale.pdf…

Nella seconda parte parliamo dei finanziamenti statali alle scuole paritarie.

24 maggio: Trump incontra Bergoglio ma a noi che ce frega? Auguri Radiondarossa!

Data di trasmissione
Durata 27m 14s

Torniamo con qualche aggiornamento: cosa succede in Vaticano?

- domani Bergoglio sceglierà il successore di Angelo Bagnasco alla CEI (Conferenza Episcopale Italiana);

- mercoledì 24 maggio il presidente USA Trump incontra in Vaticano il papa. Ma a noi che ce frega? Il 24 maggio è il compleanno di Radio Onda Rossa e siete tutti/e invitati/e a via dei Volsci (per info qui, mentre qui lo spot).

Infine, un paio di segnalazioni dall'edizione odierna de "Il Foglio" su:

- situazione dei cristiani nel medio oriente;

- dopo il collasso del "socialismo reale", si registra un forte ritorno del cristianesimo nell'Europa dell'Est... ma non era meglio l'ateismo di Stato?

 

Per concludere: finalmente qualcosa di bello sui muri di Roma, vedi qui.

San Cesareo (RM): continua la battaglia per salvare gli scavi archeologici dalle speculazioni della Chiesa

Data di trasmissione
Durata 14m 53s

A San Cesareo, alle porte di Roma, sono stati scoperti importantissimi resti archeologici di epoca imperiale (Villa di Cesare e Massenzio). Invece di creare un parco archeologico pubblico che possa aiutare il paese anche da un punto di vista turistico, la Chiesa - in combutta con un "palazzinaro" locale - ha deciso di voler costruirci una parrocchia e diverse palazzine.

 

Il Comitato di Difesa del Territorio prosegue la battaglia per la tutela e la salvaguardia della Villa di Cesare e di Massenzio e per sottrarre la stessa ai vari progetti edificatori che, ormai dal 2010, si sono susseguiti nel tempo.

 

Corrispondenza con Elisa Capo del Comitato di Difesa del Territorio.

 

Durata: 15 minuti

 

 

La Chiesa specula a San Cesareo (Roma) + rassegna stampa vaticana

Data di trasmissione
La messa è finita - rassegna stampa vaticana (ogni lunedì dalle 10.30 alle 11)

 

A San Cesareo, alle porte di Roma, sono stati scoperti importantissimi resti archeologici (Villa di Cesare e Massenzio). Invece di creare un parco archeologico pubblico che possa aiutare il paese anche da un punto di vista turistico, la Chiesa - in combuitta con un "palazzinaro" locale - ha deciso di voler costruirci una parrocchia e diverse palazzine. Abbiamo contattato telefonicamente Elisa Campo del Comitato che ci ha spiegato nel dettaglio la situazione e presentato la lettera/appello che il Comitato ha inviato oggi al vescovo di Palestrina (qui l'appello)

 

Sul referendum costituzionale le gerarchie hanno fatto la loro scelta: l'indicazione di voto per il sì. Così si sono schierati infatti Avvenire, il quotidiano della CEI, e Civiltà Cattolica, la rivista dei Gesuiti.

 

Infine, il comune di Ferrara chiede gli arretrati Imu alla Chiesa che deve, considerati gli arretrati, circa 100mila euro. Il vescovo della città scrive a Renzi per non pagare!

Qui l'articolo de La Stampa: http://www.lastampa.it/2016/05/23/italia/cronache/ferrara-chiede-gli-arretrati-imu-la-chiesa-deve-mila-euro-6NNoKPD8gsshmuS3uB5aMP/pagina.html

 

 

San Cesareo (Roma): la Chiesa vuole costruire sopra i reperti archeologici

Data di trasmissione

A San Cesareo, alle porte di Roma, sono stati scoperti importantissimi resti archeologici (Villa di Cesare e Massenzio). Invece di creare un parco archeologico pubblico che possa aiutare il paese anche da un punto di vista turistico, la Chiesa - in combutta con un "palazzinaro" locale - ha deciso di voler costruirci una parrocchia e diverse palazzine.

 

Il Comitato di Difesa del Territorio prosegue la battaglia per la tutela e la salvaguardia della Villa di Cesare e di Massenzio e per sottrarre la stessa ai vari progetti edificatori che, ormai dal 2010, si sono susseguiti nel tempo.

 

Abbiamo contattato telefonicamente Elisa Capo del Comitato che ci ha spiegato nel dettaglio la situazione e presentato la lettera/appello che il Comitato ha inviato oggi al vescovo di Palestrina.

 

Rassegna stampa vaticana (04.01.2016)

Data di trasmissione
La messa è finita - rassegna stampa vaticana (ogni lunedì dalle 10.30 alle 11)

 

La puntata si apre con due corrispondenze:

 

- nella prima, una redattrice di Misna (http://www.misna.org/) ci spiega cosa è successo all'agenzia di stampa internazionale dei missionari. La testata, ormai di fatto chiusa con i redattori licenziati, ha svolto un ruolo prezioso nel fornire notizie di prima mano dai diversi "Sud del mondo". Durata: 9 minuti ca;



- nella seconda corrispondenza Luca Kocci, giornalista di Adista e collaboratore de "il manifesto", ci spiega cosa sta succedendo al periodico di "informazione e cultura d'ispirazione cristiana" Il Regno. Qui, a differenza dell'agenzia Misna, i dehoniani che editano la rivista hanno ritirato i licenziamenti nonostante, come ci spiega Kocci, l'accordo è piuttosto articolato. Durata: 9 minuti ca.
Sull'argomento cfr. l'articolo uscito su Adista: http://www.adista.it/articolo/55819

 

Infine, a chiudere la rassegna stampa vaticana, l'importante accordo tra Vaticano e Palestina, l'inchiesta sui cattolici al tempo di papa Francesco e le polemiche seguite alla bestemmia andata in diretta su Rai1 la notte di Capodanno.

 

A chiudere, come sempre, le clericalate del mese.

 

Rassegna stampa vaticana (16.11.2015)

Data di trasmissione
La messa è finita - rassegna stampa vaticana (ogni lunedì dalle 10.30 alle 11)

 

I due giornalisti Nuzzi e Fittipaldi, autori delle recenti inchieste su Vatileaks 2, sono stati denunciati dalla Gendarmeria vaticana (la contemporanea Inquisizione) per "concorso in reato di divulgazione di notizie e documenti riservati". Quando arrivano le querele e le denunce di solito significa che l'inchiesta è efficace.

Nuovo scandalo di un prelato: a finire sotto inchiesta è l'ex abate di Montecassino, storica abbazia laziale. Dom (appellativo per gli abati) Pietro Vittorelli è accusato di essersi appropriato di fondi dell'abbazia fino a mezzo milione di euro. Come ha usato questi soldi? Hotel di lusso, viaggi, droghe. Al confronto Bertone è un santo (anche se forse per la santità i suoi seguaci dovranno pagare laute mazzette).

Dal 25 al 30 novembre papa Bergoglio sarà in Africa (Kenya, Uganda e Centrafrica).

Infine, capitolo cultura: Bauman rilancia la sua ammirazione per papa Francesco.

 

Ecco le segnalazioni de "La messa è finita":

 

- V. Gigante, La Chiesa di Francesco tra scandali e timide riforme. Intervista a Emiliano Fittipaldi, "Micromega-online", http://temi.repubblica.it/micromega-online/la-chiesa-di-francesco-tra-s…

Tutto quello che questo nuovo "Vatileaks" sta portando alla luce non riguarda pratiche del passato, ma comportameti tuttora in atto all'interno del Vaticano.

Fittipaldi è autore deel libro-inchiesta "Avarizia" (Feltrinelli 2015).

 

- G. Petrucci, Papa Francesco in Africa: la speranza oltre guerra, terrorismo e corruzione, "Adista", 13.11.2015, http://www.adista.it/articolo/55667

Uno sguardo sui prossimi viaggi di papa Bergoglio.

 

- F. Grignetti, L'ex abate di Montecassino che teneva per sé i soldi destinati ai poveri, "La Stampa", 12.11.2015, https://www.lastampa.it/2015/11/12/italia/cronache/lex-abate-di-montecassino-che-teneva-per-s-i-soldi-destinati-ai-poveri-CCvPF8sWGJTFze6wIJ2G0N/premium.html

Altro che beneficienza e misericordia, non c'è più religione!

 

- F. Sansa, Il costruttore e gli affari nella Roma di Bertone, "Il Fatto Quotidiano", 10.11.2015,

Chi è l'uomo che sta dietro i "miracoli" di Bertone? Un profilo di Gianantonio Bandera.

 

- V. Spinelli, Stop al permesso di lavoro a chi entra in Italia per motivi religiosi, "Avvenire", 12.11.2015 (disponibile su www.avvenire.it ma impossibile caricare il link)

Quando i permessi di soggiorno vengono dati con l'intermediazion del clero.

 

- L. Fazzini, Bauman, la speranza della Buona notizia, "Avvenire", 12.11.2015, http://www.avvenire.it/Cultura/Pagine/BAUMAN-.aspx

Il noto sociologo Bauman svela la sua passione giovanile per la figura di Cristo e rilancia la sua ammirazione per papa Francesco.

 

- D. Fertilio, Il nuovo conformismo, "Osservatore Romano", 7.11.2015, http://www.osservatoreromano.va/it/news/il-bisogno-di-una-stampella

"Io e lei", pellicola di Maria Sole Tognazzi con due attrici nei panni di una coppia lesbica, si becca una scomunica da parte dell'organo papale.

Più che una recensione, un ammonimento pretesco.

 

Rassegna stampa vaticana n. 1 (19.X.2015)

Data di trasmissione

La messa è finita - rassegna stampa vaticana (ogni lunedì dalle 10.30 alle 11)

 

Dopo una breve presentazione del nuovo spazio informativo, vi presentiamo una scelta degli articoli commentati e analizzati:

 

- Adista.it, Papa Francesco non frena la secolarizzazione. I dati del X Rapporto, http://www.adista.it/articolo/55535;

Buone notizie dal fronte laico: la secolarizzazione sembrerebbe avanzare, almeno stando ai dati del Rapporto sulla secolarizzazione in Italia curato da "Critica Liberale" e dal dipartimento "Nuovi diritti della CGIL", e pubblicato sul n. 224 di "Critica Liberale". Calano i battesimi, le comunioni e le cresime; peggio ancora i matrimoni, considerato anche l'aumento contestuale dei matrimoni civili. Sale anche l'uso dei contraccettivi ormonali e diminuiscono i ragazzi e le ragazze che seguono l'ora di insegnamento di religione cattolica.

 

- G. Ferrara, Notiziona: è morto l'uomo occidentale, "ll Foglio", 16.10.2015, http://www.ilfoglio.it/cultura/2015/10/16/notiziola-morto-uomo-occidentale___1-v-133907-rubriche_c100.htm;

Giuliano Ferrara muove le sue considerazioni dalla lettura di un libro dello storico Paolo Prodi (Homo europaeus). Il conservatorismo di Ferrara si scaglia contro il presunto "svuotamento del sacro e dello stato, la dittatura della norma" e verso "la chiesa che non giudica". Secolarizzazione come svuotamento dello spirito occidentale?

 

- D. Ranieri, Aiuto, la Chiesa pop ci sta sommergendo, "Il Fatto quotidiano", 15.10.2015.

Lo stile del Papa - scrive Daniela Ranieri - ci fa dimenticare che "il cattolicesimo è per sua natura illiberale e intollerante e che la Chiesa si adatta ai principi di tolleranza e libertà solo quando si trova in minoranza e i suoi dogmi si rivelano impopolari". Dalla teologia sofisticata di Benedetto XVI al gossip di Francesco.

 

- R. Conti, Perché "l'operazione Papa Francesco" è la più grande presa in giro degli ultimi tre anni, 15.10.2015, http://www.vice.com/it/read/papa-francesco-contraddizioni-310;

Un articolo di calibrato e sobrio anticlericalismo e di impostazione antipapalina come non se ne leggeva da tempo.

 

- editoriale (non firmato) di ItaliaOggi, Non si vedevano da tempo invadenze così sfacciate da parte della Chiesa, 13.10.2015, http://www.italiaoggi.it/giornali/dettaglio_giornali.asp?preview=false&accessMode=FA&id=2026634&codiciTestate=1;

Sul quotidiano economico-finanziario si legge una bella sparata anti-clericale; è resuscitato il vecchio spirito liberale?
 

- E. Livini, Tsipras leva i controlli ai capitali. Ma per ora solo alla Chiesa, "la Repubblica", 15.10.2015, http://www.repubblica.it/economia/2015/10/15/news/tsipras_leva_i_controlli_ai_capitali_ma_per_ora_solo_alla_chiesa-125115805/;

Tsipras cede sulla Chiesa ortodossa ellenica e, come scrive Livini, "i santi in paradiso, si sa, possono sempre aiutare".

 

- G. Fazzini, Bangladesh, la minaccia dell'Islam radicale, "Avvenire", 14.10.2015, http://www.avvenire.it/Commenti/Pagine/Bangladesh-lislam-radicale-minaccia-la-scelta-moderata-.aspx;

Un lungo articolo che ha il merito di trattare il caso del Bangladesh, all'indomani dell'uccisione del cooperante italiano Cesare Tavella.

 

- P. M. Alfieri, I cristiani sempre più perseguitati nel mondo, "Avvenire", 14.10.2015, http://www.avvenire.it/Chiesa/Pagine/rapporto-acs-liberta-religiosa-i-cristiani-i-piu-perseguitati.aspx;

Ultimo rapporto di Aiuto alla Chiesa che soffre (Acs) sulle persecuzioni ai danni dei cristiani nel mondo.

L'ora di religione a scuola imposta attraverso la disinformazione

Data di trasmissione
Durata 50m 24s

Aggiornamento sulle diverse modalità di reclutamento degli/le insegnanti e in specifico della situazione di chi ha frequentato il TFA (Tirocinio formazione attiva).

Le proteste della CEI sulla possibilità che le famiglie vengano informate sulle possibili alternative all’insegnamento della religione cattolica (IRC) a scuola ed altre spigolature sull’invadenza clericale nelle scuole.

https://oradibuco.noblogs.org/