Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

87.9FM: 30euro l'anno: lanciamo la campagna di radioabbonamento 30x1000

Napoli: aggressione fascista agli studenti

Un compagno dell'Ex Opg Je so' Pazzo di Napoli ci racconta della gravissima aggressione di Casapound ieri agli studenti prima al liceo Vittorini, poi alla stazione di Rione alto.

 

Durata: 8':51''

 

Per altre info: http://176.31.240.68/index.php/blog/antifascismoanuove-destre/item/16401-napoli-studenti-presi-a-martellate-dai-fascisti-di-casapound

Dai fori imperiali al Campidoglio

Nella prima corrispondenza un compagno racconta l'atmosfera che si respira nell'enorme corteo dell'università, che ha raggiunto i fori imperiali.

Nella seconda corrispondenza, l'arrivo delle studentesse e degli studenti medi sotto il Campidoglio.

Taranto- mobilitazione studenti medi

p { margin-bottom: 0.21cm; }

Oggi le scuole di Taranto hanno scelto di scendere in piazza con l'obiettivo di creare un vero e proprio conflitto. Anche a Taranto hanno bloccato la città con un corteo non autorizzato, hanno bloccato il ponte girevole e poi si sono recati al Palazzo di Città dove ci sono stati momenti di tensione. Fortunatamente senza scontri.

 

Durata 3m 17s

Studenti: verso l'8 ottobre - aggiornamento serale

Continuano le mobilitazioni in tutta Italia, contro il ddl gelmini e piu in generale contro il processo di mercificazione e svilimento del mondo della formazione pubblica. Dopo gli appuntamenti della scorsa settimana che hanno visto gli studenti protagonisti della protesta, continuano anche in questi giorni gli appuntamenti e le mobilitazioni. Ascolta le corrsipondenze registrate dalla radio in vista del corteo di domani.

Durata 2m 42s

Torino: cariche al corteo degli studenti, 2 feriti.

Manganellate e paura, così si difende il Ddl Gelmini.

Ieri a Torino erano migliaia gli studenti che hanno manifestato il proprio dissenso contro la riforma Gelmini .

Il corteo è proseguito fino a piazza Vittorio: da lì è proseguito fino alla stazione di Porta Nuova.A quel punto i manifestanti sono entrati nella stazione, qui circa un centinaio ha occupato i binari 17 e 18  ne è seguita una carica della polizia.