Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Cosa si agita nell'estrema destra?

Data di trasmissione

Da Chemnitz all'Ungheria, cosa si agita all'estrema destra.

Dal vertice Orban/Salvini al pogrom della scorsa settimana nella cittadina sassone, l'estrema destra tra similitudini e differenze.

Ne parliamo con Guido Caldiron, giornalista che studia da molti anni le nuove (e vecchie) destre, nonché collaboratore de il manifesto.

Durata 30m 1s

Oggi l'Ungheria, domani l'Europa?

Le elezioni in Ungheria hanno visto l'ennesimo trionfo di Viktor Orbàn, fra dichiarazioni antisemite, proclami antiimmigrati e distribuzione clientelare dei cospicui fondi elargiti dall'Unione Europea. Un progetto reazionario che piace non soltanto alla destra più becera ma anche a molta parte di quella in doppiopetto, dalla CSU bavarese fino a accademici italiani del calibro di Alessandro Campi.

Ne parliamo con Guido Caldiron, saggista e giornalista del Manifesto.

Eurokaputt - La Francia e la loi "Travaille!" - Notizie e aggiornamenti da Grecia, Croazia e Ungheria

Data di trasmissione
3 anni 6 mesi ago

Trasmissione Eurokaputt, tutti i lunedì, alle ore 16.00 sugli 87.9 di Radiondarossa, Roma

 

La trasmissione sull'Europa..che non c'è


La puntata del 30-05-2016 :


- un riepilogo e un inizio di analisi sulle mobilitazioni contro la loi travail in Francia, con un contributo audio di un attivista francese


- in Grecia, il FMI propone un prestito forzoso al Governo

 

- L'Ungheria approva un contributo alle famiglie nazionali con tre bambini

 

- In Croazia si vuole cancellare il diritto di aborto

 

Estrema destra in Ungheria e il progetto di FLI

Data di trasmissione
9 anni 1 mese ago

Nella puntata di oggi:

- Cominciamo il viaggio nei paesi dell’Europa dell’Est insieme a Matteo Zola della redazione di East Journal. Oggi focus sull’Ungheria.
- Cosa c’è dietro il progetto della nuova destra di Fini e del suo nuovo partito FLI.
- Aggiornamenti dalla Russia dopo l’ennesimo pestaggio ai danni di un giornalista che seguiva le aggressioni agli antifa.