Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Ricordando Vittorio Arrigoni e raccontando la Palestina oggi

Data di trasmissione

Ricordando che il 15 marzo 2011 moriva ucciso Vittorio Arrigoni, abbiamo provato a fare un confronto tra la Palestina ai tempi dell'operazione "Piombo Fuso" e la Palestina sotto attacco di questi giorni.

Alla fine anche un approfondimento sulle mamme detenute palestinesi scritto per la "Giornata del detenuto" che sarà domani 17 aprile.

Qui alcune corrispondenze di Vittorio Arrigoni dai nostri microfoni.

A cinque anni dall'omicidio di Vittorio Arrigoni

Data di trasmissione
Durata 2m 13s
Durata 23m 39s

A cinque anni dal giorno in cui fu ucciso Vittorio Arrigoni (15 aprile 2011), Radio Onda Rossa lo ricorda ripescando dal proprio archivio alcune corrispondenze con cui Vittorio ci informava, in loco, su cosa succedeva a Gaza, in particolare durante l'operazione piombo fuso, dove l'esercito israeliano bombardò Gaza per quasi un mese di seguito provocando quasi 1500 morti palestinesi e un cumulo di macerie.

 

Nella prima corrispondenza Arrigoni racconta proprio l'inizio dell'operazione. 

 

Nella seconda, ancora dalla striscia di Gaza, Vittorio racconta come è la striscia di Gaza dopo i bombardamenti israeliani. 

 

Testimonianze importanti da parte di Vittorio che chiudeva le sue corrispondenze con la frase che accompagnerà per sempre le nostre lotte: "Restiamo umani"!

 

Ciao Vik!

 

Qui tutte le corrispondenze su Vittorio Arrigoni e il suo omicidio.

Il Convoglio Restiamo Umani è entrato a Gaza!

Data di trasmissione

 

 

 

 

Alle 17:30, dopo alcune ore di attesa al valico di Rafah, è finalmente entrato a Gaza il Convoglio Restiamo Umani, composto da 80 attivist@ italiani e internazionali.

Un momento importante per la popolazione della striscia, chiusa tra l'assedio israeliano e le decisioni egiziane di non aprie i valichi. L'evolversi della situazione in Egitto e la tenacia e la forza di chi ha voluto ricordare Vittorio Arrigoni nei luoghi in cui lottava tutti i giorni hanno permesso questa iniziativa.

 

 

per info e comunicati www.vik2gaza.org