Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Ricordando Vittorio Arrigoni e raccontando la Palestina oggi

Data di trasmissione

Ricordando che il 15 marzo 2011 moriva ucciso Vittorio Arrigoni, abbiamo provato a fare un confronto tra la Palestina ai tempi dell'operazione "Piombo Fuso" e la Palestina sotto attacco di questi giorni.

Alla fine anche un approfondimento sulle mamme detenute palestinesi scritto per la "Giornata del detenuto" che sarà domani 17 aprile.

Qui alcune corrispondenze di Vittorio Arrigoni dai nostri microfoni.

A cinque anni dall'omicidio di Vittorio Arrigoni

Data di trasmissione

A cinque anni dal giorno in cui fu ucciso Vittorio Arrigoni (15 aprile 2011), Radio Onda Rossa lo ricorda ripescando dal proprio archivio alcune corrispondenze con cui Vittorio ci informava, in loco, su cosa succedeva a Gaza, in particolare durante l'operazione piombo fuso, dove l'esercito israeliano bombardò Gaza per quasi un mese di seguito provocando quasi 1500 morti palestinesi e un cumulo di macerie.

 

Nella prima corrispondenza Arrigoni racconta proprio l'inizio dell'operazione. 

 

Durata 2m 13s
Durata 23m 39s

Il Convoglio Restiamo Umani è entrato a Gaza!

 

 

 

 

Alle 17:30, dopo alcune ore di attesa al valico di Rafah, è finalmente entrato a Gaza il Convoglio Restiamo Umani, composto da 80 attivist@ italiani e internazionali.

Un momento importante per la popolazione della striscia, chiusa tra l'assedio israeliano e le decisioni egiziane di non aprie i valichi. L'evolversi della situazione in Egitto e la tenacia e la forza di chi ha voluto ricordare Vittorio Arrigoni nei luoghi in cui lottava tutti i giorni hanno permesso questa iniziativa.

 

 

Arrivo di Vittorio a Roma: gli appuntamenti della giornata

E' previsto per stasera il rientro del corpo di Vittorio Arrigoni alle 19.50 all'aeroporto di Fiumicino, al terminal di Cargo City, situato in piazza Caduti italiani di Bosnia del 1992.

Da lì sarà trasferito all'ospedale Umberto I presso il reparto di Medicina Legale, in via Cesare de Lollis a San Lorenzo.

L’appuntamento per chi vorrà essere a Fiumcino è alle ore 19 al terminal del trenino che da Roma porta all’aeroporto. Da lì prenderemo insieme il bus shuttle per Cargo City. Portiamo kefiah, bandiere e cartelli.