Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Tecnologia e automazione

Data di trasmissione

Sesta puntata del ciclo Tecnologia e automazione, la prima di una serie dedicata al libro "Il capitalismo della sorveglianza" di Shoshana Zuboff. Affinità e divergenze tra il capitalismo della produzione di massa e il capitalismo della sorveglianza. La nascita del capitalsimo della sorveglianza con Google. La segretezza come metodo dei pionieri del capitalsimo della sorveglianza. Di quali dati stiamo parlando? Riguarda tutti e tutte noi oppure qualcuno può dirsi immune? Il dato come materia prima: l'estrazione e l'analisi dei dati, volta alla creazione di prodotti predittivi da vendere sul mercato dei comportamenti futuri.

Sul fallimento dell'accordo commerciale TTIP

Data di trasmissione
Durata 12m 19s

Il TTIP (Transatlantic Trade and Investment Partnership) è un accordo di libero scambio commerciale fra l'Unione Europea e gli USA. Ma a questo punto bisognerebbe precisare che il TTIP rappresenta un'ipotesi di accordo, ormai molto difficile da realizzare; almeno stando alle ultime dichiarazioni del vice cancelliere tedesco Gabriel.

 

Abbiamo raggiunto telefonicamente Monica Di Sisto, della campagna STOP TTIP, che ci mette in guardia dall'esultare e dall'abbassare l'attenzione sul tema. Le dichiarazioni degli europolitici (Gabriel, Hollande) sembrano far parte di una tattica negoziale per rimodulare i rapporti di forza tra USA e UE. Resta, inoltre, ancora in piedi l'accordo con il Canada (CETA).

Trasmissione del 15/6/2016 "L'amore romantico:immaginario e ruolo psico-socio-economico" "

Data di trasmissione
” I Nomi delle Cose”/Puntata del 15/6/2016 “L’AMORE ROMANTICO:IMMAGINARIO E RUOLO PSICO-SOCIO-ECONOMICO”

 L’ENIGMA DELL’AMORE ROMANTICO/Il potere ipnotico del dominio/L’AMORE COME FATTORE SOCIO ECONOMICO

 

 L'<enigma dell’amore>(…) Nelle differenti tappe del suo sviluppo storico, l’umanità ha tentato di risolvere la questione in diversi modi. Le chiavi cambiano, ma l'<enigma> rimane tale. Esse dipendono dall’epoca, dalla classe, <dallo spirito del tempo> (la cultura).” A. Kollontaj; Largo all’Eros alato

“Quando si dice che l’amore è cieco meglio sapere chi gli ha cavato gli occhi” Daniela Pellegrini, Liberiamoci della bestia: ovvero di una cultura del cazzo

 

 

Immagine rimossa.

 

 

 

 

 

Immagine rimossa.

 

“Lo chiamano amore. Noi lo chiamiamo lavoro non pagato. La chiamano frigidità. Noi la chiamiamo assenteismo. Ogni volta che restiamo incinte contro la nostra volontà è un incidente sul lavoro. Omosessualità ed eterosessualità sono entrambe condizioni di lavoro.  Ma l’omosessualità è il controllo degli operai sulla produzione, non la fine del lavoro. Più sorrisi?Più soldi. Niente sarà più efficace per distruggere le virtù di un sorriso. Nevrosi, suicidi, desessualizzazione: malattie professionali della casalinga” Silvia Federici, Il punto zero della rivoluzione

 

“Se prostituirsi è affittare il proprio corpo, sposarsi è venderlo” dal film “E morì con un felafel in mano”

 

“..Se, nei rapporti d’amore, la passione cieca, assorbente, esigente, perde vigore, se il sentimento di proprietà ed il desiderio egoista di vincolare a sé «per sempre» l’essere amato deperiscono, se la prepotenza maschile e la mostruosa rinuncia della donna al proprio io scompaiono, si assisterà allo sviluppo di altri preziosi aspetti dell’amore: il rafforzamento del rispetto della personalità dell’altro, la attitudine a prendere in considerazione i suoi diritti, lo sviluppo della comprensione reciproca, la crescita dell’aspirazione ad esprimere l’amore non solo con i baci e le carezze, ma anche con l’azione congiunta, con l’unità delle volontà, con la comune opera creativa.”
A .Kollontaj-Largo all’Eros alato
 

 

Trasmissione del 2/3/2016 "Calibano e la strega-Intervista a Silvia Federici""

Data di trasmissione
 
Immagine rimossa.” I Nomi delle Cose” /Puntata del 2/3/2016 ” Intervista a Silvia Federici”

” Perché dopo cinquecento anni di dominio del capitalismo, all’inizio del terzo millennio, la figura del proletario è ancora quella del povero, del fuorilegge e della strega? Che rapporto c’è tra l’esproprio della terra, l’impoverimento di massa  e il continuo attacco alle donne? E che cosa possiamo apprendere sullo sviluppo del capitalismo, passato e presente, se lo analizziamo nell’ottica privilegiata di una prospettiva femminista?” Silvia Federici <Calibano e la strega>Mimesis 2015

Immagine rimossa.

 

Trasmissione del 14/01/2015 "Le fasi del patriarcato nella società capitalista"

Data di trasmissione
 

Immagine rimossa.

Puntata del 14/01/2015

 

Immagine rimossa.

“Rosa Luxemburg /Le  fasi capitalistiche del patriarcato/Apprendisti stregoni e pifferai/Le modificazioni delle modalità
dell’oppressione patriarcale : dalla caccia alle streghe alle patriarche”

 

http://coordinamenta.noblogs.org/post/2015/01/16/podcast-della-trasmissione-del-14012015/

"Te la farò pagare. Le classi sociali nell'esperienza trans e autonomia dei corpi."

Data di trasmissione
“Te la farò pagare. Le classi sociali nell’esperienza trans e autonomia dei corpi."

Da “I Nomi delle Cose”

Quell* che non hanno il genere, ma hanno la classe,la rubrica di Denis ogni ultimo mercoledì del mese trax del 29/01/2014

Immagine rimossa. "...La lotta  contro gli ingranaggi dell’oppressione di e del genere
nelle nostre vite, è una forma di sabotaggio della macchina del
capitale: materializziamola, festeggiamola."

 

e se volete leggere

http://coordinamenta.noblogs.org/post/2014/01/30/te-la-faro-pagare-le-classi-sociali-nellesperienza-trans-e-autonomia-dei-corpi/