Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Giovani obiettori di coscienza israeliani

Data di trasmissione

Obiezione di coscienza militare: politiche di apartheid, neoliberismo e negazione della Nakba, queste alcune delle motivazioni che hanno spinto un gruppo di adolescenti israeliani a pubblicare una lettera aperta per ribadire il diritto a non arruolarsi nell’esercito. Non è la prima volta che esponenti della società civile israeliana rifiutano pubblicamente il servizio militare. Nel giugno del 2020 altri 400 adolescenti avevano inviato una lettera al primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, per manifestare aperta opposizione ai piani di annessione della Cisgiordania.

Palestina: l'accordo di Abramo e il ricordo di Sabra e Chatila

Data di trasmissione

Il 15 settembre 2020, 27 anni dopo gli Accordi di pace di Oslo del 13 settembre 1993,la firma dell’Accordo di Abramo, che normalizza i rapporti tra Israele, gli Emirati e il Bahrain,ma ancora oggi i Palestinesi restano prigionieri nella loro terra, chiusi in città e villaggi che ricordano i Bantustan.

Tra il 16 e il 18 settembre del 1982  il massacro nei campi profughi palestinesi di Sabra e Chatila, in Libano,dove più di 3000 palestinesi furono uccisi dalle falangi libanesi e l’esercito libanese con la complicità dell’esercito israeliano.

Israele: accordo Netanyahu-Gantz per annessione Cisgiordania

Data di trasmissione

Dopo mesi di stallo politico e tre elezioni senza accordo per la formazione di un governo, il premier uscente Netanyahu e il rivale Gantz hanno trovato ieri un accordo per annettere parti della Cisgiordania occupata palestinese entro due mesi e mezzo. Sarà un governo politico e non tanto di emergenza sanitaria. Non si fermano anche gli arresti di palestinesi, 357 negli ultimi 30 giorni. Il Coronavirus, intanto, continua a diffondersi: 59 le vittime, oltre 9.000 i casi.

Durata 8m 28s