Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Ostia: in migliaia al corteo contro la violenza mafiosa e fascista

Data di trasmissione
Durata 12m 30s

Dopo le elezioni amministrative del X Municipio, dove ha stravinto l'astensionismo, e l'aggressione di Roberto Spada ai danni di un giornalista della trasmissione "Nemo" di Rai2, sabato 11 novembre ad Ostia è sceso in piazza un corteo per ribadire – come recitava lo striscione di apertura della manifestazione – le proprie parole d'ordine: "Casa, lavoro e dignità: no alla violenza fascista e mafiosa".

Al corteo non hanno partecipato né il Partito Democratico né le forze di centrodestra impegnate nel ballottaggio del 19 novembre. Casapound ha invece ribadito che il corteo "non serviva a niente".

Nonostante le contraddizioni della piazza, che ha visto una massiccia partecipazione della dirigenza grillina laziale e nazionale, e vista l’altissima astensione al primo turno, ogni persona scesa a manifestare è preziosa, purché si apri un processo aperto di ricomposizione delle forze sociali sul territorio.

Il corteo ha vissuto momenti di tensione con i giornalisti, pronti a strumentalizzare ogni episodio. Arrivati davanti al Teatro del Lido, gli organizzatori della manifestazione hanno deciso di fermarsi e aprire un'assemblea pubblica, mentre la sindaca Virginia Raggi ha voluto terminare – come da programma – il corteo a piazza Gasparri, quartiere dove è avvenuta l'aggressione di Roberto Spada.

Nella corrispondenza ascoltiamo le conclusioni di un pezzo di corteo che ha deciso di concludere con un'assemblea in piazza.

Nell'immagine una foto dal corteo di ieri.

La scuola è finita!

Data di trasmissione

Due appuntamenti:

domani 5 luglio, ORE 18.30 AL COMITATO DI QUARTIERE ALBERONE (Via Appia Nuova 357, metro A Furio Camillo), ASSEMBLEA SU SANITA' E SOLIDARIETA' A LAVORATORI-TRICI OSPEDALE SPALLANZANI

venerdì 7 luglio ore 17, 30, presso Il cielo sopra l'Esquilino, via Ferruccio, 32 assemblea del coordinamento lotte unite.

Nella trasmissione si articolano conclusioni sulla stagione appena conclusa e si dà appuntamento a settembre

Sabato 8 Aprile Consiglio popolare dell'acqua

Data di trasmissione

Sabato 8 Aprile si terrà dalle ore 10 e 30 di mattina presso la Protomoteca al Campidoglio un'assemblea pubblica indetta dal Comitato romano Acqua Pubblica dal titolo "Consiglio popolare dell'acqua e della democrazia". Un momento per rimettere al centro della discussione la gestione di Acea e l'assenza di discontinuità sul tema da parte della giunta pentastellata. Abbiamo contattato un promotore per lanciare il dibattito.

"Giorni che valgono anni": a 40 anni dalla cacciata di Lama

Data di trasmissione

Vi proponiamo il podcast della diretta dell'assemblea "Giorni che valgono anni". Qui delle testimonianze che hanno lanciato l'iniziativa (ascolta qui).

 

L'assemblea si è tenuta venerdì 17 febbraio, dalle ore 17, alla Sapienza - Università di Roma presso la Facoltà di Lettere e Filosofia.

 

Sono intervenuti:

Vincenzo Miliucci
Bruno Papale
Giorgio Ferrari
Daniele Pifano
Graziella Bastelli
Tano D'Amico
Pablo Echaurren.

A seguire dibattito.

Assemblea alla Sapienza per il reintegro dei lavoratori Carrefour

Data di trasmissione
Durata 18m 8s

Assemblea all'università La Sapienza, martedì 1 marzo alle 17.00 per sostenere i lavoratori del magazzino di SantaPalomba (zona Roma Sud, sull'Ardeatina) che rifornisce i supermercati Carrefour.

 

Per altre info: http://clashcityworkers.org/iniziative/2245-appello-assemblea-carrefour.html

Durata: 18':08"

Ancora in marcia contro la discarica di Cupinoro

Data di trasmissione

Queste settimana cominciamo la trasmissione parllando di due iniziative che si svolgeranno il 27 febbraio, una a Marino per una assemblea pubblica sulle nocivita e un'altra a Ladispoli per un corteo contro la riapertura della discarica di "cupinoro" alla periferia di Bracciano,un compagno del posto ci presenta l'inziativa.Continuiamo con degli aggiornamenti ,sui bandi A.M.A. per il trattamento dei rifiuti,le iniziative contro la discarica dell'Eco-Fer alla falcognana ,il processo cerroni e il contratto trappola proposto dalla Pontina Ambiente ai sindaci del bacino della discarica di Roncigliano.  

 

                                               Immagine rimossa.