Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

20 OTTOBRE 2020 assemblea davanti all'occupazione di via del Caravaggio, corrispondenza con un compagno del Movimento per il diritto all'abitare

Data di trasmissione

Un compagno del Movimento per il Diritto all’Abitare ci parla dell'assemblea di ieri 20 ottobre all'Occupazione di Viale del Caravaggio e ci informa che il prossimo appuntamento delle realtà romane sarà mercoledì 28 ottobre alle h 18.00 sempre in Viale di Caravaggio,107 per costruire una grande mobilitazione di piazza.

Movimenti per l'abitare bloccano la sede dell'ANCI

Data di trasmissione

Questa mattina i movimenti per il diritto all'abitare hanno bloccato la sede dell'ANCI (associazione nazionale comuni italiani) ad un anno dallo sgombero di Cardinal Capranica a Primavalle. Uno sgombero che vide un imponente spiegamento di polizia per lasciare per strada 78 nuclei familiari che non hanno ricevuto nessuna soluzione alternativa dignitosa. i movimenti ad un anno da questa data hanno voluto ricordare cosa successe a Primavalle, mentre si parla di nuovo di possibilità di sgombero per l'occupazione di caravaggio. Inoltre i movimenti hanno scelto di attaccare i comuni perché assenti come istituzione nell'intervenire sulle problematiche della casa e nella gestione dei vari buoni legati all'emergenza Covid, come i buoni affitto e i buoni spesa.

California: ottenuta una moratoria contro gli sfratti

Data di trasmissione

Avevamo già parlato delle leggi contro il caro affitti negli Stati Uniti. La legge approvata in California, in particolare, prevede il divieto di aumentare gli affitti di un interesse superiore al 5% sopra l'inflazione, e il divieto di sfrattare senza giusta causa. Questa legge entra però in vigore da Gennaio 2020, quindi molti padroni di casa hanno mandato ordini di sfratto per eludere la legge. Una mobilitazione ha portato all'approvazione di leggi comunali che bloccano gli sfratti fino a Gennaio.

Movimenti alla Fiera di Roma

Data di trasmissione

Questa mattina i movimenti per il diritto all'abitare insieme a diverse altre realtà sociale del territorio hanno dato vita ad un azione di fronte alla Fiera di Roma su Via Cristoforo Colombo. Si denuncia l'utilizzo del patrimonio pubblico, la cementificazione e l'assenza di politiche che intervengano sul problema abitativo da parte della giunta capitolina. Movimenti lanceranno rispetto alla questione della Fiera di Roma un'assemblea pubblica nei prossimi giorni.

Caravaggio non si sgombera

Data di trasmissione

In questi minuti si è tenuta una conferenza stampa dei movimenti per il diritto all'abitare per ribadire che l'incidente che c'è stato qualche settimana fa nello stabile di Via del Caravaggio, dove vivono più di 100 famiglie, non può essere utilizzato come scusa per concordare con la proprietà dello stabile uno sgombero. Ci sono state pressioni in questi giorni per decretare l'inagibilità di uno stabile che invece è perfettamente funzionante, ed è l'unica soluzione abitativa per centinaia di persone in questo momento. In una città dove l'emergenza abitativa non fa che aggravarsi, oltre a tentare di sgomberare i palazzi abbandonati che sono stati occupati dai movimenti si tenta di allontanare da questo paese migranti che lottano come stanno tentando di fare con Madalina, per la quale è partita una grande compagna di solidarietà che continua in queste giornate.

Appello di solidarietà per l'occupazione di Via del caravaggio

Data di trasmissione

Sta girando un appello di solidarietà per portare materiale che possa aiutare le famiglie dell'occupazione di Via del Caravaggio, dopo l'incendio divampato accidentalmente all'interno di parte dello stabile Venerdì notte. Lo stabile è ancora agibile ma diverse famiglie hanno purtroppo perso parte dei loro averi. E' possibile aiutarei reperendo: Letti, materassi, cuscini, lenzuola coperte, frigoriferi, armadi, piatti, bicchieri, posate, pentole, vestiti uomo donna bambini, pannolini. Diversi articoli usciti sulle cronache, lasciano presagire la volontà di approfittare di quello che è successo (Nonostante la situazione sia tornata rapidamente sotto controllo e l'immobile sia stato dichiarato agibile nella quasi totalità ), accelerando pericolose manovre di sgombero che lascerebbero sulla strada circa 130 famiglie e decine decine di bambini .. Mobilitiamoci insieme non lasciamoli soli ! Ne parliamo con un compagno dei movimenti per il diritto all'abitare.