Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Un'altra vittoria contro un inceneritore, il caso di Firenze

Data di trasmissione
Durata 1h 5m

Apriamo la trasmissione con una corrispondenza da Firenze per commentare la vittoria al TAR ed al Consiglio di Stato riguardo il progetto dell'inceneritore di Firenze. Vittoria che ha avuto ripercussioni sul piano nazionale, avendo fatto saltare l'articolo 35 del celeberrimo Sblocca Italia.
Ospitiamo un'altra importante corrispondenza riguardo all'iniziativa contro il piano di cementificazione del parco di Centocelle per allargare la base militare del comando interforze. L'appuntamento è per il prossimo 2 Giugno a piazza delle Gardenie alle 10:30.

Altri appuntamenti usciti durante la trasmissione sono il presidio contro la riapertura della discarica di Roncigliano a Via del Caravaggio il 29 Maggio alle ore 10:00 e quello contro la cementificazione di Marino il 3 Giugno alle ore 10:30 di fronte al Gotto d'Oro.

Elezioni andate. riparte il totodiscarica....?

Data di trasmissione

Trasmissione molto snella, parliamo dell'incontro fra Zingaretti e Raggi per definire la futura gestione della monnezza nel Lazio, con scenari di apertura di una (o più) discarica di servizio per la città di Roma, probabilmente nella zona di Caslazzara fra  Albano e Ardea.
Ospitiamo una corrispondenza di un compagno del comitato Stop cemento di Marino per fare il punto della situazione nella zona nel post elezioni e pubblicizzare la loro cena di autofinanziamento del 24 Marzo al centro sociale 'I po' di Marino.
Chiudiamo con un'ampia discussione sulla monnezza riversata per mare, terra e cielo, ispirati dai dischetti di plastica che si stanno riversando sulle coste del Tirreno.

Incendio dell'Ex Penicillina sulla Tiburtina

Data di trasmissione

Incendio nella notte dello stabile dell'ex Penicillina sulla Tiburtina, stabile abbandonato da più di 20 anni, ferita aperta in un territorio che vede una cementificazione devastante e in diversi quartieri affronta quotidianamente la situazione pesante dovuta alla totale assenza di politiche abitative degne, dove lo stabile della Penicilina è rifugio di fortuna per tante persone in difficoltà. Abbiamo sentito un compagno del territorio, attivo nelle battaglie che hanno visto diverse volte i comitati di zona segnalare la situazione della Penicillina.

L'invasione della monnezza meridionale - tilt del sistema rifiuti lombardo

Data di trasmissione
Durata 1h 8m

Apriamo la trasmissione riprendendo il filo dell'argomento trattato la scorsa settimana sui roghi degli impianti di trattamento rifiuti in lombardia. Passiamo ad un approfondimento sulla differenziata a Roma e alle relative polemiche nel consiglio comunale. Ospitiamo poi una corrispondenza con un compagno di Marino per aggiornamenti sui progetti di cementificazione dell'agro romano. Chiudiamo con una rapida notizia sulle analisi dei livelli radioattivi nei cinghiali di Svezia e Germania.

Puntata estiva speciale

Data di trasmissione
Durata 1h 2m

Trasmissione speciale per parlare delle ultime novità riguardanti la cementificazione di Marino e il mega centro commerciale (fra i più grandi d'Europa) che si affaccia all'orizzonte. Ospitiamo tre corrispondenze tre temi strettamente intrecciati come la cementificazione, appunto, la gestione dei rifiuti nella zona dei Castelli e l'attuale crisi idrica nella regione Lazio ed in particolare a Roma.

La callara non rallenta i traffici di cemento e monnezza

Data di trasmissione
Durata 1h 13m 1s

Puntata densa di corrispondenze parliamo di Cementificazione della zona di Marino, approfittando per lanciare il presidio al Divino Amore (Gotto d'Oro) do Sabato prossimo, dell'incendio del deposito dell'AMA sulla Pontina e sul futuro revamping dell'inceneritore di Colleferro. Passiamo poi a parlare dei problemi dei Castelli sud/litorale con un'altra corrispondenza e concludiamo con un punto della situazione dei rifiuti in Umbria, legata a doppio filo con quella laziale e romana.

Puntata Panc

Data di trasmissione
Durata 1h 10m 1s

Apriamo conImmagine rimossa. il rapporto dell'OMS sulle morti da inquinamento in tutto il mondo. Passiamo poi ad una parentesi sui ricatti di Cerroni al comune di Albano, dove il 16 Marzo la discarica di Roncigliano è stata chiusa ai camion del comune, per imporre il contratto capestro della CoLaRi. L'argomento successivo di cui ci occupiamo è la cementificazione di Santa Maria delle Mole, leggendo il comunicato di lancio dell'incontro pubblico  di Martedì 22 Marzo ore 18:00 presso i locali della scuola Maroncelli in via Leopardi a Santa Maria delle Mole.  Chiudiamo con gli aggiornamenti sulle infiltrazioni di inquinanti tipici del percolato da discarica nelle falde sotto la centrale nucleare di Borgo Sabotino. Dedichiamo la trasmissione a Roberto Perciballi dei Bloody Riot morto Domenica scorsa.

Smog a capodanno smog tutto l'anno, auguri !!!

Data di trasmissione
Durata 1h 13m

AttacchiamoImmagine rimossa. con una corrispondenza da Albano per fare il punto sull'andamento del processo Cerroni. Passiamo a parlare del Collegato Ambientale, la pezza legislativa che il governo prova a cucire in questo periodo di allarme ambientale. Mandiamo successivamente in onda una seconda corrispondenza con un compagno dei Castelli che ci racconta dell'incontro fra i movimenti contro la cementificazione ed il commissario al comune di Marino. Chiudiamo con gli immancabili commenti sull nostra allegra cappa di smog. Auguri e buon anno a tutti e tutte, auguri speciali a chi ci ascolta privato della propria libertà personale.

Immagine rimossa.

Clima di fallimento: il mondo verso la COP21 tra guerre e ipocrisie

Data di trasmissione

La trasmissione inizia con una corrispondenza con il Comitato contro la cementificazione di Roma Sud-est. Si parla del progetto per la realizzazione di un supemercato Lidl nella zona di Tor Pignattara. Passiamo poi ad un ampio dossier in vista della Conferenza sui cambiamenti climatici delle Nazioni Unite, la Cop21, che si terrà a Parigi a partire dal 30 novembre. Incontro preceduto da un altro tenutosi a Bonn ottobre nonchè dal G20 ospitato tra ieri e oggi in Turchia. A tal proposito riporteremo gli ultimi preoccupaImmagine rimossa.nti dati sulle concentrazioni di gas serra in atmosfera, nonchè altri rapporti che inchiodano le Nazioni Unite alla pochezza delle loro "promesse vuote" rispetto agli incentivi ancora presenti verso le fonti energetiche di origine fossile. Uno sguardo sulla Cina e i record di inquinamento registrati sul suo territorio nelle ultime settimane e poi un approfondimento sull'Italia: sui convegli con cui la politica del nostro paese si prepara all'incontro parigino e sull'emergenza inquinamento atmosferico romano di questi giorni. Chiudiamo la puntata con una notizia su un grave caso di inquinamento industriale in Veneto.Immagine rimossa.