Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Roma, 9 febbraio (ore 18.30): corteo a Torpignattara. Fascisti assassini, fuori dai nostri quartieri!

Data di trasmissione

In studio con alcuni compagni di "Torpignattara solidale", rete che ha indetto una manifestazione per questo sabato – dalle 18.30 a piazza Malatesta – perché, come si legge sul manifesto, "i fatti di Macerata devono segnare un punto di non ritorno". Il redazionale inizia dopo la canzone dei Serpe in Seno e contiene anche l'intervento di un radioascoltatore.

12 aprile: contro la violenza dei tribunali, presidi femministi in tutta Italia

Data di trasmissione

Mercoledì 12 aprile, alle 12, in numerose città italiane ci sono stati presidi davanti ai palazzi di giustizia contro la violenza dei tribunali penali.
La giornata di lotta, lanciata dalle rete “Non Una di Meno” di Torino e fatta propria da tante attiviste della penisola, sarà un’occasione per esprimere solidarietà femminista alle vittime della cultura dello stupro, legittimata e amplificata dagli stessi tribunali che sulla carta le dovrebbero tutelare.
In tribunale le vite delle donne stuprate vengono inquisite, umiliate, messe a nudo. Se non c’è sangue, lacerazioni, urla la donna non viene creduta. Il suo no, il suo basta non è sufficiente a condannare gli stupratori. È la storia di Laura, una dipendente della Croce Rossa di Torino, già vittima di abusi durante l’infanzia, stuprata da Massimo Raccuia collega più anziano e più potente, che il 15 febbraio di quest’anno è stato assolto in primo grado con formula piena.

 

Ne abbiamo parlato con una compagna di Torino, presente al presidio di stamattina.

Per Laura le giudici del collegio, composto da Minucci, Florio, De Luca, hanno disposto il rinvio degli atti alla procura, perché valuti se procedere per calunnia. Laura rischia di diventare imputata.

Sciopero della fame: aggiornamenti dal presidio curdo a Roma

Data di trasmissione

In diretta dal presidio curdo in piazza Venezia/p.za Madonna di Loreto a Roma. Continua lo sciopero della fame in corso in tutta Europa in solidarietà con i/le detenuti/e politici in Turchia.

 

Qui l'appello diffuso da UIKI Onlus: http://www.uikionlus.com/uiki-appello-per-la-solidarieta-diffusa-con-le-prigioniere-e-i-prigionieri-in-sciopero-della-fame/

 

Vi segnaliamo, inoltre, un'intervista ad un esponente del PKK che potete leggere qui e che abbiamo letto e commentato in diretta.

 

Mezedes: Cinema Aquila, assistenza domiciliare, recensioni libri

Data di trasmissione

Gli argomenti di oggi:

 

-Nel 1° audio: intervista a Stefano Valenti autore del libro La fabbrica del panico, un testo di grande intensità dove il lavoro di fabbrica è descritto senza concedere nulla alla retorica fabbrichista. La storia si dipana nella Breda Fucine di Sesto San Giovanni dove morirono decine di operai a causa dell'amianto.

Durata: 48':00''


-Nel 2° e 3° audio: breve riepilogo della situazione del Cinema l' Aquila e del Palladium.

Durata: 12':49" e durata: 00':57"

- Nel 4° audio: resoconto dell' iniziativa tenutasi oggi pomeriggio di fronte al presidio sanitario Santa Caterina di Largo Preneste sull'assistenza domiciliare
Durata: 12':41"


Nel 5° audio: non comprate questo libro: Storie della buonanotte per bambine ribelli, quando l'arrivismo si traveste da femminismo.

Durata: 29':03''

 

 

 

Parigi, dopo le violenze poliziesche; banche; migranti in Grecia (Atene)

Data di trasmissione
Durata 4m 21s
Durata 31m 9s
Durata 16m 16s

Diversi argomenti trattati oggi:

-nei primi due audio una panoramica sulle manifestazioni a Parigi a seguito della brutale violenza poliziesca nei confronti di un ragazzo fermato nella periferia;

-nel terzo audio, un'analisi della situazione economica a seguito delle recenti dichiarazioni della Merkel e del rapporto di Mediobanca;

-nel quarto audio un aggiornamento sulla situazione dei migranti in Grecia, in particolare il campo di Hellinikon alla periferia di Atene.

 

 

1° audio durata: 4':07

2° audio durata: 4': 21"

3° audio durata: 31':10''

4° audio durata: 16':16"