Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Conferenza sul clima cop21 e aggiornamenti da Albano sull' A.I.A. scaduta dell'inceneritore .

Data di trasmissione

   Cominciamo con una corrispondeza da Parigi con una compagna di impatto per parlare delle iniziative contro il vertice sull'impatto delle emisioni inquinanti sul pianeta "cop21".Continuiamo con un' altra corrispondenza  parlando della discarica di Roncigliano e della scadenza dell' A.I.A. per il progetto di inceneritore ad Albano laziale .Chiudiamo la trasmissione con l' appuntamento di sabato 5 dicembre ore 17:00 via cerentana 29 a Cerveteri contro la discarica di Cupinoro "Bracciano.

Gerusalemme: sale la tensione

Data di trasmissione

Sale la tensione a Gerusalemme, anche oggi ci sono stati scontri e spari in diversi quartieri della città. La Giordania decide di ritare il proprio ambasciatore in Israele dopo le provocazioni dei coloni alla spianata delle moschee. La Giordania gestisce tutti i luoghi sacri a Gerusalemme. Intanto Israele approva una legge che prevede pensa dai 10 ai 20 anni per i palestinesi che lanciano pietre o molotov. Un aggiornamento in questa corrispondenza.

Egitto: la rivolta non si ferma

Data di trasmissione
Durata 31m 48s

Un approfondimento sulla situazione in Egitto dove continuano i manifestanti a lottare contro lo strapotere del consiglio militare.

Tensione e scontri in tutto l'alto Egitto, ad Alessandria e al Cairo.

Moltissime le persone intossicate dai gas tossici e il lancio di lacrimogeni: le ambulanze fanno da spola tra la Piazza Tahrir e gli ospedali.

 

Durata: 31':48''

Studenti: la polizia carica a tiburtina

Data di trasmissione

la polizia carica gli studenti medi che a mani nude volevano partire in corteo dalla stazione tiburtina.Dopo le azioni intimidatorie, le schedature i riconoscimenti, la digos e la polizia antisommossa davanti alle scuole questa mattina, arrivano i fatti.

 

La polizia circonda i/le manifestant* e dice di farli uscire solo quando li avrà identificati tutt*.

 

Attenzione AI BLACK BLOCCC in divisa!!!

Bologna: scontri davanti a Bankitalia

Data di trasmissione
Durata 3m 49s

Questa mattina circa 300 persone si sono trovate davanti alla sede di bankitalia di Bologna per rivendicare il diritto di non pagare il default e perché bankitalia ha un ruolo centrale nell'applicazione di quelle politiche scellerate a livello internazionale che poi vengono attuate a livello locale da questo governo.

 

Ci sono stati scontri con le forze dell'ordine.

Durata: 3':49''

 

qui il comunicato di Occupybologna

http://www.infoaut.org/index.php/blog/precariato-sociale/item/2838-