Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !Ascolta lo Straming di ROR !Ascolta lo stream MP3

Corrispondenza dal presidio di SS. Apostoli

Data di trasmissione
2 mesi ago

Oggi 30 agosto h12.30 inizia il tavolo in prefettura inter-istituzionale a cui partecipano i movimenti e gli occupanti eritrei, somali e italiani sgomberati dalle occupazioni di cinecittà e via Curtatone nelle ultime settimane. Sotto la prefettura, a SS. Apostoli e Madonna di Loreto due presidi strappati con la lotta per far dormire gli sgomberati, attendono senza alcuna fiducia l'esito del tavolo con nessuna voglia di accettare le briciole offerte dalle istituzioni.Domani tavolo Minniti-Raggi al Viminale.

Roma: estate di sgomberi ma la lotta per la casa non si arresta. Oggi presidio in solidarietà con gli arrestati

L'estate romana continua con sgomberi e sfratti, nella più totale assenza delle istituzioni. Nei giorni scorsi - a piazza SS. Apostoli - le forze dell'ordine, dopo ripetute provocazioni, hanno effettuato due arresti per resistenza e lesioni.

Stamattina, dalle ore 9, presidio a piazzale Clodio per chiederne l'immediata libertà.

Dal presidio corrispondenza con un nostro redattore.

GIGGI E SASHA LIBERI, LA LOTTA PER LA CASA NON SI ARRESTA!

27 luglio: presidio davanti l'ambasciata tedesca di Roma per gli arrestati al G20 di Amburgo

La stampa non se ne occupa, ma Alessandro, Emiliano, Orazio, Maria, Babio e Riccardo sono ancora detenuti ad Amburgo. Essi sono in carcere per aver manifestato contro il G20.

Giovedì 27 luglio, ore 16, a Roma, è convocato un presidio-conferenza stampa che si terrà davanti all'ambasciata tedesca (via San Martino della Battaglia/piazza Indipendenza) per chiedere la loro liberazione.

Sono previsti presidi davanti i consolati tedeschi e prefetture in altre città italiane.

Durata 5m 53s

Napoli presidio solidale con i detenuti palestinesi in sciopero della fame

Corrispondenza dal presidio a Napoli sotto il comune in piazza Plebiscito della comunità palestinese in sciopero della fame in solidarietà con i più di 1700 prigionieri nella carceri israeliane che rifiutano il cibo e chiedono almeno che siano applicati i diritti elementari che gli spetterebbero .

Porto di Gioia Tauro (RC); Precari Istat (Roma)

Data di trasmissione
9 mesi ago

    

p { margin-bottom: 0.25cm; line-height: 120%; }

Corrispondenza con un lavoratore portuale di Gioia Tauro: i lavoratori sono tornati in stato d’agitazione a seguito dell’ennesima accelerazione del processo di ristrutturazione e ridimensionamento dell’attività portuale in città, che gode del consenso dei sindacati confederali firmatari del nuovo accordo.

Corrispondenza con i precari Istat, di nuovo in piazza dopo la bocciatura del decreto governativo che discuteva della stabilità e l’internalizzazione dei 350 lavoratori e lavoratrici della ricerca.

Provocazione degli sbirri a p.ze Clodio: solidali identificati

Dopo la mattinata a piazzale Clodio in solidarietà ad un compagno in udienza, ci sono state gravi provocazioni da parte delle forze dell'ordine. Ai solidali gli è stato impedito di entrare in tribunale e fuori sono stati minacciati ed identificati.

 

In collegamento con una compagna che ci aggiorna, dopo aver lasciato il presidio di solidarietà.

Sorveglianza speciale: alle 9 presidio a p.ze Clodio in solidarietà di un compagno

In diretta con un compagno da piazzale Clodio in attesa della sentenza per ribadire il NO alla sorveglianza speciale nei confronti di un compagno che vive e lotta a Roma e al quale va la nostra complice solidarietà.

 

Alle ore 10 la Polizia ha negato ai solidali di entrare in aula.

 

Nel secondo audio un aggiornamento alle ore 11.45.