Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Aggiornamenti dal presidio di Susa e biogas ad Albano

Data di trasmissione

In questa trasmissione ospitiamo due corrispondenze: la prima con la Val di Susa dove la lotta dei compagni contro l'apertura del cantiere dell'autoporto va avanti, nonostante i blocchi della polizia che impediscono le consegne di cibo e acqua ai compagni sul tetto del presidio; la seconda corrispondenza invece affronta l'attuale arresto del progetto di costruzione di una centrale a biogas nel sito della ex discarica di Roncigliano sotto Albano, progetto per ora depennato dalla regione Lazio stessa.

Inchieste o no, i nuovi impianti non si arrestano...

Data di trasmissione

Ospitiamo una corrispondenza per discutere delle (scarse) conseguenze dell'arresto di Flaminia Tosini sui vari progetti di nuovi impianti di smaltimento rifiuti nel Lazio. Commentiamo poi in chiusura due notizie venute fuori in settimana riguardanti nuovi sversamenti di rifiuti tossici a Salerno e qualche piccola novità riguardante il sito del deposito unico di stoccaggio dei rifiuti radioattivi italiani.

No al bio metano,castelli romani- litorale

Data di trasmissione

Apriamo la trasmisione con un resoconto del presidio no bio-metano di sabato 17 ott. ad Ardea ,continuamo parlando delle prossime iniziative ad Albano Laziale contro la discarica , aggiornameti da Velletri sul progetto Volsca di bio-metano e le implicazioni bancarie. La Co.La.Ri. di Manlio cerroni batte cassa a L'A.M.A. per 28 milioni di €. Inoltre parliamo dell'inchiesta della procura anti-mafia sugli impianti di trattamento rifiuti del ecologiaViterbo in localita Casale Bussi e chiudiamo con due casi di sofisticazione alimentare.

Siamo alle solite: biommerda in provincia e cemento in città

Data di trasmissione
Durata 1h 6m

In apertura la nostra consueta rubrica di aggiornamenti sulla monnezza romana: l'ecodistretto di Rocca Cencia, le mani di Legambiente sul biogas e la chiusura dell'inceneritore della Basf. Ospitiamo in quest'ambito una corrispondenza con un compegno del Coordinamento contro l'inceneritore di Albano sui progetti di impianti a biogas che fioccano in tutta la provincia Sud della capitale, da Velletri, ad Ardea, fino ad arrivare ad Artena. In seguito ospitiamo una seconda corrispondenza con una compagna del comitato No cemento Roma Est sulla distruzione di reperti, due arcate, che non ci è dato sapere a cosa appartenessero, nei lavori di scavo delle fondamenta del supermercato Lidl di Via dell'Acqua Bullicante.

Un'altra estate di merda

Data di trasmissione
Durata 1h 24m

Trasmissione Immagine rimossa.molto lunga in onore del santo patrono della città di Roma. Apriamo con i Castelli Romani: iniziativa ad Albano contro la discarica ed una corrispondenza sugli impianti a biogas (biometano) progettati nelle zone di Ardea e Velletri. Andiamo ad affrontare poi, come di consueto in questa stagione dello stato delle acque in giro per le spiagge italiane e non c'è da dubitare visto l'andazzo che faremo tutti e tutte il pieno di colibatteri fecali....

Ospitiamo poi una corrispondenza per fare il punto della situazione della discarica di inerti progettata nella zona di Fonte Nocera (provincia di Rieti), alla quale si è aggiunto un simpatico (??) impianto di compostaggio del comune sul terreno privato della stessa ditta proprietaria della discarica. Leggiamo poi una notizia sull'incendio della discarica della ex resit nella zona di Giugliano. Chiudiamo leggendo il comunicato del movimento NoTav sul loro bel corteo di Domenica 28 Giugno mattina.

Monnezza in autocombustione in tutt'Italia

Data di trasmissione
Durata 1h 7m 35s

Puntata Immagine rimossa.dedicata alla monnezza, partendo dalle solite sventure romane con l'incendio dell'impianto di TMB di via Salaria (uno dei quattro che tritovagliano i rifiuti della capitale). Partendo da questo "incidente" passiamo in rassegna tutti i recenti casi di incendi negli impianti di trattamento rifiuti in Italia: dal biogas di Padova, al TMB di Parma, a quello di Perugia. Quest'ultimo è legato alle indagini per truffa per sovraffatturazione verso Francesco Zadotti, presidente della Ternana calcio ed Ecologia Viterbo (legata all'impero Cerroni).

Chiudiamo con una corrispondenza da Velletri per farci raccontare degli ultimi sviluppi del progetto di impianto a biometano nella zona, il convegno sul biogas alla Pisana ed il prossimo incontro sull'impianto di Scampia che si terrà a Napoli Sabato prossimo 13 Giugno.

Ecoreati: ravvedimento "peloso" ed altre contraddizioni

Data di trasmissione
Durata 1h 3m

ApriamoImmagine rimossa. con aggiornamenti sul progetto di impianto a biometano di Velletri, il lodo AMA-Cerroni e l'allaccio delle centrali a digestione anaerobica alla rete di distribuzione del gas nazionale. Passiamo ad un approfondimento sulla nuova legge sugli ecoreati e le sue magagne e chiudiamo con due notizie sul fracking.

Smontiamo la favoletta del biogas "fatto bene"

Data di trasmissione
Durata 1h 18m 24s

IniziamoImmagine rimossa. con una carrellata di notizie sul post-mortem di Malagrotta, la vittoria al TAR dei No MUOS, nuovi ritrovamenti di rifiuti sanitari e la prossima assemblea pubblica ad Albano Laziale (Venerdì 21 Febbraio alle ore 17:30 a palazzo Savelli) per la chiusura della discarica di Roncigliano.

Dedichiamo poi la seconda parte della trasmissione ad una lunga corrispondenza con un compagno chimico da Velletri per commentare le dichiarazioni fatte durante l'incontro nazionale degli speculatori del biogas tenutasi recentemente a Rimini, smontando i luoghi comuni come giacimento verde o biogas "fatto bene", propagandati da questi ultimi.

No biometano,No tav,No inceneritore.

Data di trasmissione

Lunedi 30 giugno: Apriamo la trasmissione con le disavventure dell' impianto a biometano di borgo Bainsizza Latina ,che sorge vicino la discarica di borgo Montello ,di cui legambiete e co-propietaria atraverzo la societa Azzeraco2 .Andiamo avanti con aggiornamenti dalle lotte Notav in val susa e 3 valico. Chiudiamo con "buone notizie" da Albano Laziale sul progetto di inceneritore e i relativi fondi pubblici.

La carica delle lobby del biogas e del biometano

Data di trasmissione
Durata 46m 35s

Iniziamo la trasmissione con una corrispondenza con Aldo, chimico esperto di biogas e biometano, che ci racconta del suo incontro con l'assessore all'ambiente del Comune di Roma, Estella Marino. La discussione, avvenuta anche in presenza di un medico Isde e di un tecnico Enea, era volta a mettere in guardia il Comune sui rischi della tecnologia e quindi sulle responsabilità dello stesso nel caso confermi una partecipazione alla legge di iniziativa popolare sulla gestione dei rifiuti, molto ambigua riguardo agli impianti a biogas e a biometano. Passiamo poi a Legamabiente, cofirmataria della suddetta legge della rete Zero Waste nonchè recentemente accusata di investire in impianti anaerobici, con evidenti conflitti di interesse. Infine notizie sparse sul tema del nucleare in Europa e in Asia.