Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Nucleare in Italia

Data di trasmissione

Con il Professore Angelo Baracca partendo dalla presentazione del libro “Atlante dell’uranio”, Multimage e Terra Nuova, ripercorriamo la storia della politica nucleare italiana dal dopoguerra ad oggi, piena di misteri e nodi irrisolti.

In Italia abbiamo circa 31mila metri cubi di scorie radioattive. Così da circa un anno e mezzo grava la scelta dei sito per la costruzione del Deposito Nazionale, sempre rinviata per il rischio più che concreto di rivolte popolari nella zona prescelta.

Oggi però si delinea una nuova minaccia. Dopo gli incidenti di Fukushima del 2011 le industrie del settore sono impegnate a progettare tecnologie diverse, progetti "nuovi", i cosiddetti "Small reactors" e i microreattori. Le dimensioni di questi modelli sono tali da stare in un normale container.

Allarme Nucleare e Transizione Energetica

Data di trasmissione

Con Giorgio Ferrari parliamo dell’ultima notizia che riguarda ancora una volta la centrale nucleare di Chernobil che sarebbe rimasta senza alimentazione elettrica (https://www.pressenza.com/it/2022/03/chernobil-mancanza-di-alimentazion…).
Di cosa successe a Fukushima, dove ci fu il più grave incidente nucleare avvenuto successivamente al disastro di Chernobil
del 26 aprile 1986,conseguenza del terremoto e maremoto del Tōhoku dell'11 marzo 2011.
Della transizione energetica e dei futuri scenari di conflitti.

Mille sfaccettature della transizione, dalla monnezza al nucleare, alle trivellazioni nell'Adriatico

Data di trasmissione

Passiamo al vaglio i prossimi piani di devastazione ambientale del Lazio legati al ciclo dei rifiuti di Roma, biogas, megadiscariche, inceneritori e chi più ne ha più ne metta. Nella seconda parte della trasmissione ci facciamo una chiacchierata ambia su fusione e fissione nucleare e la liberalizzazione delle trivellazioni per lo sfruttamento dei giacimenti di idrocarburi in Italia.

Tassonomia: l'Europa promuove il nucleare e il gas

Data di trasmissione

Il 2 febbraio la Commissione europea ha deciso di finanziare come green il nucleare e il gas, solo sei paesi hanno votato contro. L'Italia non si capisce come ha votato. “Sono in linea con obiettivi climatici e ambientali” così recita il provvedimento che ora dovrà essere esaminato da Consiglio e Parlamento.

Follie nucleari

Data di trasmissione

Puntata speciale collettiva: la fissione nucleare nel contesto della falsa transizione ecologica. 

"Un ossimoro si aggira per l’Europa: è l’ambientalismo capitalista", convegno sul ruolo dell’energia a fissione nucleare nella falsa transizione ecologica dell’Unione Europea e Cingolani

https://cambiare-rotta.org/2022/01/02/un-ossimoro-si-aggira-per-leuropa…

A tutto trizio, da Fukushima a Tricastin

Data di trasmissione

Apriamo l'anno con una rassegna stampa in tema nucleare dallo sversamento dell'acqua contaminata di Fukushima nell'oceano Pacifico, agli sversamenti di trizio della centrale francese di Tricastin, passando per il dibattito sulla tassonomia energetica dell'UE (nucleare s/nucleare no), nell'ambito del processo di riconversione energetica

L'inutilità del nucleare SMR in Italia

Data di trasmissione

Una brevissima chiacchierata (per una puntata in formato ridotto) a commento dell'ipotesi di affiancare centrali nucleari "tascabili" alle fonti rinnovabili in Italia.
Di che tipo di tecnologia stiamo parlando? Si tratta veramente di impianti innovativi o è solo la versione in piccolo di impianti vecchi di 40 anni? Perché se ne torna a parlare proprio oggi?

Presentazione nuova stagione

Data di trasmissione

Nuova stagione di Entropia Massima, 2021-2022, puntata collettiva di presentazione. Ripartiamo dalla cosiddetta Transizione Ecologica, dopo le farneticazioni di fine estate di Cingolani. Parliamo di quello che è successo alla pre Cop di Milano, della presentazione della prima parte del nuovo IPCC (4000 pagine) con dati ancora più critici del precedente, dei progetti di spesa dei fondi del PNRR per niente ambiziosi e vuoti di contenuti concreti, dell'incompatibilità dell'ecologismo con il capitalismo e della conseguente necessità di ripartire dal basso.

La monnezza di Roma incombe sulle elezioni comunali

Data di trasmissione

Nella trasmissione di oggi ospitiamo una corrispondenza con un compagno dei Castelli per parlare dell'iniziativa di Sabato scorso e per tracciare un quadro della situazione della gestione rifiuti nel Lazio.
In seguito approfondiamo le notizie riguardanti il paventato rilascio di gas nobili dalla centrale nucleare di Taishan. Chiudiamo con la situazione delle spiagge del litorale romano.