Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

87.9FM: 30euro l'anno: lanciamo la campagna di radioabbonamento 30x1000

Cambia la stagione ma la monnezza è sempre la stessa

Data di trasmissione
4 anni 11 mesi ago

Apriamo Immagine rimossa.con una carrellata sui rifiuti nel Lazio: la prima udienza del processo per il blocco della discarica di Roncigliano del 2012, le irregolarità legate alla discarica di Borgo Montello a Latina, e l'indagine sulle autorizzazioni facili per la discarica di Guidonia.

Durata 1h 0m

Cemento e archeologia

Data di trasmissione
5 anni ago

ApriamoImmagine rimossa. la trasmissione parlando dello sfacelo della discarica di Bracciano lasciata allo sbando dalla ditta Bracciano Ambiente andata in fallimento che rischia il destino dell'impianto di Velletri, responsabile dell'avvelenamento delle falde sottostanti. Passiamo poi ad una serie dii aggiornammenti sulla gestione dei rifiuti a Roma.

Durata 1h 9m 55s

Riepilogone di un 2014 denso di nocività

Data di trasmissione
5 anni 1 mese ago

ApprofittiamoImmagine rimossa. della pausa natalizia per fare un bel riepilogo dei temi affrontati nel corso di quest'anno. Partiamo dalla monnezza dall'arresto di Cerroni di inizio anno al nuovo piano AMA. Facciamo anche un quadro della nuova mezzaluna di cemento che valicherebbe il Raccordo per devastare la zona di Agro Romano che va da Tor di Valle al Divino Amore.

Durata 1h 2m 1s

MONDezza DI MEZZO

Data di trasmissione
5 anni 2 mesi ago

Dedichiamo buona metà della trasmissione a discutere delle ramificazioni dell'inchiesta Mondo di Mezzo nell'ambito della monnezza: il sistema di cooperative, gli impianti ed i nomi noti. Dedichiamo poi uno spazio per aggiornamenti sui processi ai No TAV e chiudiamo la trasmissione con una corrispondenza dalla Cecchignola per parlare del corteo di GIOVEDI' 18 DICEMBRE ALLE ORE 17:30 A VIA MILLEVOI, contro la cementificazione dell'Agro Romano.

Durata 1h 2m

Un alluvione di inceneritori: Terni e Acerra

Data di trasmissione
5 anni 3 mesi ago

Apriamo la trasmissione con una corrispondenza di un compagno di Terni per parlare degli inquietanti dati sugli inquinanti nei prodotti alimentari del ternano. Riserviamo un breve spazio ad un approfondimento sulla possibile deregulation della tecnologia estrattiva denominata fracking negli Stati Uniti, dove però si intravedono le prime avvisaglie di opposizione da parte della cittadinanza alla pratica della fratturazione idraulica.

Durata 1h 10m

No alla cementificazione del comprensorio Casilino

Si fa sempre più minacciosa la possibilità che il piano particolareggiato del comprensorio Casilino, area verde del quadrante Est estesa dall'Acqua Bullicante a Centocelle, sia ricondotto alle solite logiche speculative orchestrate dal partito del Cemento, che a Roma ha tanti colori e le facce di sempre. Un'operazione che, se conclusa, porterebbe un intero settore cittadino al collasso. I comitati  dei quartieri coinvolti e il cs ex-snia invitano alla mobilitazione.