Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

La prima pietra... tombale sullo stadio della Roma a Tor di Valle

Data di trasmissione

Ospitiamo una lunga corrispondenza per contestualizzare la notizia del pignoramento dei terreni su cui sarebbe dovuto sorgere lo stadio della Roma a Tor di Valle, con il naufragio del tentativo di spostare il progetto a Tor Vergata (per via del taglio di 300 milioni dedicati dal DEF). Chiudiamo con qualche chiacchiera sui potabilizzatori ACEA.

Contro la devastazione dei territori lungo l'asse dell'Ardeatina

Data di trasmissione

Trasmissione un po' caotica sul progetto di discarica alla Falcognana e sulla riapertura del TMB della discarica di Roncigliano (Albano). Ospitiamo due corrispondenze per lanciare il prossimo corteo ad Albano in Piazza San Pietro alle ore 15:00 di Sabato 7 Dicembre.

Sgomberi e speculazioni edilizie

Data di trasmissione

Trasmissione incentrata su monnezza e cemento in un giorno purtroppo funestato dallo sgombero dell'occupazione di via Cardinal Capranica.

Parliamo dell'accordo fra Raggi, Zingaretti e Costa per gestire l'esplosiva situazione dei rifiuti romani, commentando su quali e quanti impianti siano interessati dall'accordo.
Diamo notizia dell'incendio all'impianto di trattamento rifiuti di Settimo Milanese e del bando indonesiano sui rifiuti tossici.
Passiamo infine ad aggiornamenti sulla cementificazione dell'Agro Romano con una corrispondenza con un compagno dei Castelli.

Un masterplan per una colata di cemento

Data di trasmissione

Apriamo la trasmissione con una lunga corrispondenza di un compagno sulle centinaia di progetti per la cementificazione di Roma e Provincia. Passiamo poi con la solita lunga carrellata estiva di impianti di incendi a centri di smaltimento rifiuti. Chiudiamo con rapide chiacchiere sui cambiamenti climatici e la grandinata in Messico.

La callara non rallenta i traffici di cemento e monnezza

Data di trasmissione
Durata 1h 13m 1s

Puntata densa di corrispondenze parliamo di Cementificazione della zona di Marino, approfittando per lanciare il presidio al Divino Amore (Gotto d'Oro) do Sabato prossimo, dell'incendio del deposito dell'AMA sulla Pontina e sul futuro revamping dell'inceneritore di Colleferro. Passiamo poi a parlare dei problemi dei Castelli sud/litorale con un'altra corrispondenza e concludiamo con un punto della situazione dei rifiuti in Umbria, legata a doppio filo con quella laziale e romana.

Lo stadio della Roma, Gozzilla pensaci tu... (aggiornamenti da Fukushima)

Data di trasmissione

ApriamoImmagine rimossa. con il ripallo fra comune e regione del progetto dello stadio della Roma che secondo il comune per essere compatibile con il territorio necessiterebbe una limatura del 20% delle cubature. Passiamo alle dichiarazioni di Esterino Montino sindaco di Fiumicino che invece si dice favorevole ad ospitare il progetto nel territorio di Fiumicino ma si oppone all'allargamento della capacità dell'impianto di trattamento rifiuti di Maccarese. Ampliamo il discorso parlando dell'audizione alla commissione ecomafie in cui hanno parlato l'assessore ai rifiuti di Roma e della Regione Lazio. Chiudiamo conImmagine rimossa. un approfondimento delle conseguenze della notizia che abbiamo già trattato la scorsa puntata in proposito del buco di un metro quadro che è stato trovato nel reattore 2 di Fukushima, con i nuovi catastrofici dati sui rilevamenti della radioattività di 530 Sievert. Commentiamo questa notizia discutendo di un lavoratore alla bonifica dell'impianto vittima di leucemia e della diffusione dei tumori su scala globale.

Continua la protesta contro il supermercato LIDL

Data di trasmissione

Una compagna del Comitato No Cemento RomaEst ci aggiorna sulla lotta contro l'ennesima speculazione in corso a Roma est. Cittadini e cittadine e attivisti si sono mobilitati per opporsi alla costruzione dell'ennesimo, inutile supermercato targato Lidl.

 

Durata: 4m30s

 

Il secondo file è l'aggiornamento delle 13:20

No al cemento in via Acqua Bullicante, presidio alle 18

Data di trasmissione

Un nuovo progetto da sventare nel quartiere Prenestino-Labicano, dove sono iniziati i lavori per la costruzione di un supermercato in un'area vincolata e libera da edificazioni. Gli abitanti chiedono che al suo posto nasca un parco pubblico. Alle 18 assemblea e presidio, all'altezza di via Luchino dal Verme.

Verso le iniziative dei primi di Maggio, contro ogni nocività

Data di trasmissione
Durata 1h 6m 1s

Apriamo la trasmissione don una diretta dal consiglio regionale alla Pisana con un compagno dell'assemblea Stop-cemento di Marino che ci commenta l'ennesima buffonata che PD e partitume di destra stanno inscenando pur di non discutere la mozione di revoca del piano di cementificazione dell'agro romano della Polverini. Passiamo a parlare del lodo AMA Cerroni e delle ultime vicende riguardanti l'appalto per lo smaltimento della monnezza romana. Ci ricaviamo uno spazietto per lanciare il CORTEO AD ALBANO DI SABATO 2 MAGGIO ALLE  ORE 15:00 IN PIAZZA MAZZINI, CONTRO LA CESSIONE DI FONDI PUBBLICI ALL'INCENERITORE (da realizzare a seconda dei casi ad Albano o Malagrotta). Chiudiamo la trasmissione con una corrispondenza da Seveso sulle iniziative a contrasto del progetto della costruzione dell'autostrada Pedemontana sui terreni del disastro ambientale del '76, in vista del corteo NO EXPO del 1°MAGGIO.