Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

La callara non rallenta i traffici di cemento e monnezza

Data di trasmissione
2 anni 4 mesi ago

Puntata densa di corrispondenze parliamo di Cementificazione della zona di Marino, approfittando per lanciare il presidio al Divino Amore (Gotto d'Oro) do Sabato prossimo, dell'incendio del deposito dell'AMA sulla Pontina e sul futuro revamping dell'inceneritore di Colleferro. Passiamo poi a parlare dei problemi dei Castelli sud/litorale con un'altra corrispondenza e concludiamo con un punto della situazione dei rifiuti in Umbria, legata a doppio filo con quella laziale e romana.

Durata 1h 13m 1s

Cementificazione selvaggia e "effetti collaterali"

Data di trasmissione
3 anni 5 mesi ago

Cominciamo la trasmisione di oggi con una corrispondenza da Marino per un aggiornamento sulla vertenza contro la cementificazione selvaggia del Divino Amore alla luce di un inquietante episodio di fuoriuscita di Gas e fanghi vulcanici causati dall'abbasamento della falda acquifera e i continui sbancamenti per le speculazioni edilizie nella zona ai piedi dei Castelli Romani.Continuiamo con degli aggiornameti da Sesto Fiorentino e da Roma.

 

"Sblocca italia" art.35 nuovi Inceneritori in arrivo

Data di trasmissione
3 anni 9 mesi ago

Apriamo la trasmissione parlando dell'ultima conferenza stato reggioni per la definizione del'art.35 dello sbocca italia inerente nuovi progetti di inceneritori,continuiamo parlando del nuvo contratto tarifario della pontina ambiente che prevede una specie di liberatoria per il passato,chiudiamo la trasmissione parlando di come la U.E. classifica il digestato prodotto negli impianti a bio-gas dopo un avvelenamento di mucche nel 2013 in provincia di Padova.

  

Cementificazione Divino Amore: l'Inps prende la distanze, il progetto rimane

Stamattina si è svolto un presidio sotto la sede Inps all'Eur, indetto dall'Assemblea contro la cementificazione di Marino per protestare contro il progetto di espansione edilizia del Divino Amore, al quale partecipa l'istituto previdenziale attraverso la società Idea-Fimit. Una delegazione è stata ricevuta dall'Inps.

Questione rifiuti..anche radioattivi e mobilitazione contro la cementificazione

Data di trasmissione
5 anni 6 mesi ago

Cominciamo con gli aggiornamenti sulla questione rifiuti del Lazio, in particolare sui problemi di fondi dell'inceneritore di Colleferro . Il sito risulta in difficoltà per la carenza di liquidità versata dai comuni e di CDR. Il noto Manlio Cerroni, tornato recentemente in libertà, è stato appena condannato a un anno di carcere per le irregolarità nell'originario progetto dell'inceneritore di Malagrotta.

Durata 47m 16s

Uccellini e Uccellacci. Vittime e carnefici dalla Terra dei Fuochi a Piazza della Conciliazione

Data di trasmissione
5 anni 9 mesi ago

Corrispondenza con un membro dell'Assemblea contro la Cementificazione per parlare dei torbidi affari del Presidente dell'Inps Mastrapasqua, che sta tentando di entrare a far parte di un progetto di speculazione edilizia, con i soldi dello stesso ente, per l'acquisto di una parte dell'ecovillage nella zona del Divino Amore.

Continuiamo con un'analisi del progetto presentato dal Commissario Bondi di trasformazione del ciclo dell'acciaieria Ilva dal carbon fossile al gas naturale.

Durata 56m 59s

Una discarica è per sempre, verso il corteo del 21 settembre

Data di trasmissione
6 anni 1 mese ago

Puntata dedicata alla questione rifiuti che interessa la zona dell'ardeatina. Discutiamo delle mobilitazioni contro la discarica della Falcognana, sito che si prepara ad essere la nuova Malagrotta, e lanciamo il corteo del 21 settembre a Roma, p.zza Esedra h.15,30 contro le devastazioni del territorio chiamato dai comitati di Roma e provincia.

Durata 41m 52s

Dal Divino Amore alla Nigeria con tappa a Niscemi

Data di trasmissione
6 anni 7 mesi ago

Ultimi aggiornamenti sulla questione rifiuti nel lazio: botta e risposta fra Clini e Alemanno riguardo malagrotta e monti dell'ortaccio. Alemanno, in odore di elezioni, sembra retrocedere sulla sbandierata emergenza rifiuti romani mentre Clini spinge per l'utilizzo delle discariche regionali. Passiamo ad analizzare il progetto di cementificazione dell'area del divino amore nella zona dei castelli romani.

Ultime colate di cemento e monnezza per questa legislatura e delirio all'orizzonte...

Data di trasmissione
6 anni 8 mesi ago

Apriamo con una corrispondenza con un compagno dei Castelli Romani che ci parla di una determina che dà il via alla cementificazione del Divino Amore, autorizzando cubature di cemento per circa 15.000 nuovi abitanti, praticamente un comune ex novo. Diamo un po' di aggiornamenti sulla situazione di Albano e Colfelice nelle cui discariche ripartirà lo sversamento dei rifiuti romani dato che il dimissionario ministro Clini è riuscito ad imporre tramite il Consiglio di Stato una sospensiva alla sospensiva del TAR per il decreto Sottile.

Durata 1h 2m 51s