Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Palermo, dopo il blitz al campo per rom della Favorita ancora 4 ragazze recluse nel CIE di Ponte galeria

Venerdì scorso un blitz in grande stile nel campo per rom della Favorita a Palermo, portato avanti da carabinieri, vigili del fuoco, vigili urbani e l'ausilio adirittura di un elicottero, ha portato alla reclusione di quattro ragazze, accusate di non avere i documenti in regola, presso il CIE di Ponte galeria. Un'operazione muscolare e spropositata, criticata anche dalla Procura di Palermo e dal sindaco Orlando, di cui non si capiscono necessità e finalità.

Il decreto Minniti

Data di trasmissione

Minniti, uomo dei servizi, nel suo decreto unisce un controllo dei territori in cui sempre maggiore è il ruolo dei sindaci ad un revival dei CIE (con tanto di nuovo acronimo, CPR) più "efficienti": più centri, più piccoli, per rimpatri più rapidi, in modo da allontanare le deportazioni dagli occhi.

A Barcellona chiude il CIE ma continua la caccia ai top manta

Notizie contrastanti dalla capitale catalana, il CIE della Zona Franca continua ad essere inattivo, pur se si attende un giiudizio della magistratura spagnola che potrebbe consentirne la riapertura, mentre continua la caccia alle streghe contro i "top manta", i venditori ambulanti di origine africana, nei confronti dei quali è in atto una vera e propria caccia alle streghe

Dopo lo sgombero in Val Roya, le voci dei compagni reclusi nel CRA di Nizza

Data di trasmissione
3 anni 5 mesi ago

Dalle voci di due compagni rinchiusi nel CRA (Centre de rétention administrative - CIE in Italia) di Nizza raccontiamo la giornata di lotta culminata con l'occupazione dell'ex dogana francese in Val Roya e la conseguente repressione.

I compagni ci raccontano il funzionamento del Centro di detenzione amministrativa, dove sono rinchiuse le persone in vista di un'espulsione dalla Francia, e il ruolo del CRA come strumento di oppressione.
Nel pomeriggio di venerdì, un presidio solidale ha rotto l'isolamento delle persone recluse.

Durata 19m 12s

Barcellona - Alla vigilia della riapertura del CIE di Zona Franca

Data di trasmissione
3 anni 5 mesi ago

Con una compagna del collettivo Te Kedas Donde Kieras facciamo il punto della situazione in città, riguardo i rastrellamenti, le resistenze e la lotta contro la macchina delle espulsioni.

Il 16 giugno riaprirà il CIE di Zona Franca, dopo un periodo di lavori di fortificazione e ampliamento dei dispositivi di controllo.
Attraverso la corrispondenza commentiamo anche le ambiguità e l'ipocrisia del governo cittadino.

Durata 27m 28s

Torino - Contro i divieti di dimora: 12 banditi puntano i piedi

Data di trasmissione
3 anni 5 mesi ago
Il 25 maggio la polizia ha notificato dodici divieti di dimora dalla città di Torino per un’iniziativa di contestazione alla Ladisa, ditta che si occupava di servire i pasti ai reclusi nei Cie. Di fronte all’utilizzo di una misura repressiva per togliere di mezzo compagn* impegnati quotidianamente nelle lotte, si è scelto di puntare i piedi.

Oggi i compagni e le compagne colpite dal divieto di dimora hanno iniziato a violare la misura.