Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Manda i tuoi materiali per la prossima scarceranda

Ricordando Lorenzo e la guerra in Rojava

Data di trasmissione

Lorenzo Orsetti - combattente rivoluzionario in Rojava - è stato ucciso da Daesh.

I media mainstream, ora che a morire è un italiano, scoprono che in Rojava e in Siria si combatte ancora. Pornografia dell'orrore, narrazioni giornalistiche che mettono insieme chi lotta per l'autodeterminazione e il fascismo dello stato islamico, leggi contro chi mette in pratica la solidarietà internazionalista.

Proviamo a fare alcune riflessioni.

Riflessioni a cuore aperto con il compagno Ivano

Data di trasmissione

A proposito di una frase esemplificativa riferita ai fascisti che ha fatto il giro del web, ovvero come la semplicità del linguaggio può costringere il sistema mass-mediatico a inseguire messaggi e contenuti che altrimenti verrebbero ignorati o travisati.

Cambridge Analytica e la propaganda online

Data di trasmissione

Il mondo si indigna sul furto di dati personali che ha permesso a Cambridge Analytica di fare propaganda elettorale mirata. Pochissimo viene però detto sulla pericolosità insita in un mezzo che, abbassando il livello del discorso pubblico, si dimostra ottimo per la propaganda.

Durata 19m 35s

Media e repressione

Data di trasmissione

Con una compagna di Rete Evasioni leggiamo e commentiamo il comunicato "Su local team e la complicità tra media e repressione". Quale il ruolo di questo "giornalismo" che si autoproclama oggettivo e senza filtri? Come relazionarsi con l'abitudine sempre più diffusa di fare foto e video "dall'interno"? Segnaliamo l'opuscolo "Corteo", uscito qualche anno fa ma ancora utile per approfondire queste tematiche.

Le strade libere le fanno le donne che le attraversano

Dopo un'estate in cui ancora una volta la violenza maschile sulle donne è stata oggetto di campagne mediatiche razziste in cui i nostri corpi sono stati usati per giustificare politiche contro le persone migranti, le deportazioni e la costruzione di nuovi lager al di là del mediterraneo, siamo arrivate a settembre e vediamo comparire sui media anche la colpevolizzazione delle donne che subiscono stupri.

E' proprio di questi giorni la campagna lanciata da Il Messaggero che addirittura propone un "manuale" di comportamento per le donne.