Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Aggiornamento sulla situazione nella tendopoli di S. Ferdinando

Data di trasmissione
10 mesi 4 settimane ago

Nella tendopoli di San Ferdinando le condizioni di vita e di lavoro continuano ad essere inaccettabili. Mentre la presenza delle forze dell'ordine è assillante, l'operato di diverse sigle sindacali non fa che peggiorare la situazione di chi da tempo vive e lavora in quest'area. In collegamento telefonico ne parliamo insieme ad un lavoratore che abita nella tendopoli e ad una compagna di Campagne in Lotta.  

Durata 37m 35s

Lavoro gratuito obbligatorio: dai migranti a tutti gli sfruttati

Data di trasmissione
1 anno 3 mesi ago

In collegamento con un compagno parliamo del lavoro gratuito obbligatorio a cui sono sottoposte le persone costrette nel circuito dell'accoglienza e di come questo dispositivo di disciplinamento abbia permeato il sistema scolastico e carcerario.

Sfruttamento nelle campagne, controllo dei flussi e Zone Economiche Speciali. La situazione a San Ferdinando e nel foggiano

Data di trasmissione
1 anno 5 mesi ago

Con una compagna della Rete Campagne in Lotta facciamo una lunga discussione sullo sfruttamento nelle campagne e sulla relazione con il controllo dei flussi migratori.
Partendo dal decreto che ha inaugurato l'istituzione delle Zone Economiche Speciali, facciamo una prima analisi e delle ipotesi riguardo le misure di controllo e repressione che verranno messe in campo per garantirne la logistica.
In conclusione vi parliamo della situazione a San Ferdinando, nella Piana di Gioia Tauro.

Dal respingimento della nave Aquarius alla lotta delle lavoratrici marocchine nelle campagne di Huelva: il regime delle frontiere in Spagna

Data di trasmissione
1 anno 5 mesi ago

Con due compagne da Barcellona raccontiamo come la Spagna si è organizzata per accogliere le persone respinte dall'Italia sulla nave Aquarius e come lo Stato spagnolo procede ogni giorno nei respingimenti alla frontiera con il Marocco.
L'approfondimento prosegue sulla lotta delle lavoratrici marocchine impegnate nella raccolta delle fragole nelle campagne andaluse.

Durata 42m 22s

Turchia: Zara non paga i lavoratori e le lavoratrici

I lavoratori e le lavoratrici del settore tessile in Turchia, che lavorano da anni per fare profitti per marchi come Inditex (Zara), Next e Mango protestano scrivendo sui capi d'abbigliamento questo messaggio: "Il capo che stai per acquistare è stato realizzato da me, ma non sono stato pagato per questo".

Durata 14m 18s