Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Barcellona: analisi post-attentato sulla Rambla

Data di trasmissione
Durata 27m 32s

Con Victor, redattore de La Directa, ripercorriamo i fatti avvenuti a Barcellona giovedì scorso, dove un attentato rivendicato dall'ISIS ha fatto 15 morti e oltre 100 feriti, di cui molti assai gravi.

Quali sono state le reazioni della città e quali quelle dei musulmani anti-ISIS? Come stanno reagendo le forze della sinistra? Quali sono le responsabilità della Corona spagnola e come si è mosso il governo centrale di Madrid?

Infine, quali le prospettive della Catalogna alla vigilia del referendum indipendentista?

Il Belgio, un paese a rischio?

Data di trasmissione

A quindici giorni dalle stragi di Bruxelles, ritorniamo a parlare del Belgio, un paese in cui le contrapposizioni linguistiche ed etniche interne continuano a segnare profondamente la vita sociale e politica e dove la destra fiammigna, e non solo, continua a mietere consensi.

 

Ne parliamo con Paolo Perri, ricercatore presso l'università di Siena ed autore di un articolo sul Belgio apparso recentemente sulla rivista "Il Mulino" (leggi qui).

 

Attentati a Bruxelles

Data di trasmissione

Stamattina a Bruxelles degli attacchi congiunti all'aeroporto e ad una stazione della metropolitana del centro della capitale belga hanno provocato morti e feriti; i media parlano di almeno 26 vittime e oltre 100 feriti.

Nella prima corrispondenza, con Guido Caldiron, proviamo a raccontare brevemente cosa è successo nel corso della mattinata e ad analizzare lo scenario che si prospetta a livello politico e di gestione dell'ordine pubblico.

 

Nella seconda corrispondenza una rapida analisi della situazione a Bruxelles all'ora di pranzo; la città è ancora sostanzialmente in stato d'assedio.

Rassegna stampa vaticana (30.11.2015)

Data di trasmissione
La messa è finita - rassegna stampa vaticana (ogni lunedì dalle 10.30 alle 11)

 

La rassegna stampa vaticana di oggi si concentra sul viaggio di papa Bergoglio in Africa. Le scelte geostratgiche del Vaticano sono chiare: spostare la propria influenza dal "centro" (Roma) alle "periferie", cercando di mantenere la propria influenza geopolitica.

Se il papa da una parte denuncia a Nairobi la corruzione che "c'è anche in Vaticano",  dall'altra continua il processo della magistratura vaticana ai due giornalisti italiani, Nuzzi e Fittipaldi. Il reato contestato è ancora fumoso. Federico Tulli fa notare su "Cronache Laiche" che "c'è quacosa che non torna, riguardo le priorità, nell'agenda del cosiddetto papa rivoluzionario" se da una parte si processano celermente due cittadini italiani accusati di un non ben specificato reato e dall'altra si lascia impunito e senza processo mons. Wesolowsky, accusato di pedofilia. Evidentemente ci sono due piani diversi: il "reato d'opinione" vale più dell'accusa di pedofilia. Attenderemo il giudizio universale.

Basta un articolo del Fatto quotidiano per dare il benservito morale al mons. Negri, tra i fondatori di Comunione e Liberazione. Il prelato avrebbe detto che "la Madonna dovrebbe fare il miracolo come aveva fatto con l'altro", riferendosi a Bergoglio.

Il Giubileo romano è alle porte e l'Unipol raggiunge l'accordo con il Vaticano per l'assistenza sanitaria.

Anche l'Ordine Francescano coinvolto in speculazioni finanziarie (parliamo di circa 50 milioni di euro).

Infine, si registra anche un attacco di terrorismo cristiano negli USA.

 

Ecco le segnalazioni de "La messa è finita":

 

- Il viaggio del Papa in Kenya visto dalla stampa internazionale, "Osservatore Romano", 26.11.2015, http://www.osservatoreromano.va/it/news/grandi-speranze

Le reazioni della stampa internazionale sul viaggio del papa in Africa.

 

- F. Tulli, #iostoconFittipaldieNuzzi: c'era una volta la rivoluzione di Bergoglio, "Cronache Laiche", 26.11.2015,

http://www.globalist.it/Detail_News_Display?ID=81863&typeb=0&

E' lecito pensare che c'è qualcosa che non torna, riguardo le priorità, nell'agenda del cosiddetto "papa rivoluzionario"?

 

- E. Fittipaldi, La mia giornata surreale alla sbarra nel tribunale del Papa, "la Repubblica", 25.11.2015,

http://www.repubblica.it/vaticano/2015/11/25/news/la_mia_giornata_surreale_alla_sbarra_nel_tribunale_del_papa-128099205/

Il racconto dell'imputato Fittipaldi al processo della magistratura vaticana.

 

- A. D'anna, Una risata seppellirà i corvi, "ItaliaOggi", 28.11.2015, http://www.italiaoggi.it/giornali/dettaglio_giornali.asp?preview=false&accessMode=FA&id=2039702&codiciTestate=1&sez=giornali

Articolo ironico e tagliente sulle intercettazioni tra Chaouqui e mons. Balda.

 

- R. Plantera, Tra faide e miseria il via al Giubileo, "il manifesto", 28.11.2015, http://ilmanifesto.info/tra-faide-e-miseria-il-via-al-giubileo/

Bambini malnutriti, migranti in fuga da guerre, torture e spose-bambine: ecco cos'è l'Africa oggi.

 

- B. Borruso, Cl rottama così i suoi vescovi, "ItaliaOggi", 28.11.2015,

http://www.italiaoggi.it/giornali/dettaglio_giornali.asp?preview=false&accessMode=FA&id=2039698&codiciTestate=1&sez=hgiornali&testo=&titolo=Cl%20rottama%20cos%C3%AC%20i%20suoi%20vescovi

 

- C. Marroni, "Noi nel Giubileo per il sociale". Unipol: accordo con il Vaticano per il Giubileo, "Sole24Ore", 22.11.2015, http://www.ilsole24ore.com/art/commenti-e-idee/2015-11-22/noi-giubileo-il-sociale-081516.shtml?uuid=ACOUlCfB

UnipolSai fa concorrenza allo Stato italiano nella fornitura di assistenza sanitaria ai pellegrini che arriveranno a Roma.

 

- R. Carcano, Scuola pubblica: le premesse per un nuovo assalto?, "Adista Segni Nuovi", 5.12.2015, http://www.adista.it/articolo/55712

In arrivo ulteriori fondi per le scuole paritarie. E la Ministra Giannini è complice!

 

- E. Franceschini, Quei monaci che inventarono il Re Artù, "la Repubblica", 25.11.2015, http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2015/11/25/quei-monaci-che-inventarono-il-mito-di-re-artu34.html?ref=search

Se Artù sia stato un re o un capocaln, se si chiamasse proprio così, se sia veramente esistito e in che periodo, è e rimarrà sempre un mistero.

 

- A. Massari, Ordine francescano e speculazioni finanziarie: investiti 50 milioni in resort e hotel di lusso in Africa e in Medio Oriente, "Il Fatto Quotidiano", 26.11.2015, http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/11/26/ordine-francescano-e-speculazioni-finanziarie-investiti-50-milioni-in-resort-e-hotel-di-lusso-in-africa-e-in-medio-oriente/2254213/

Le vie del Signore sono infinite... anche quelle dei soldi!

 

 

 

Rassegna stampa vaticana (23.11.2015)

Data di trasmissione
La messa è finita - rassegna stampa vaticana (ogni lunedì dalle 10.30 alle 11)

 

Quali sono state le reazioni della Chiesa cattolica dopo gli attentati del terrorismo islamico?

Sempre più vicina l'apertura del Giubileo; mercoledì il papa sarà in Africa per celebrarne l'apertura (cfr. la puntata precedente: http://www.ondarossa.info/newstrasmissioni/rassegna-stampa-vaticana-16112015).

Il giornalista del gruppo editoriale L'Espresso, Fittipaldi, risponde alle accuse della magistratura vaticana e denuncia l'attacco alla libera informazione.

Ci occupiamo anche delle nefandezze delle suore in Italia.

 

Ecco le segnalazioni de "La messa è finita":

 

- M. Matzuzzi, La Chiesa alla prova della "dottrina sul terrorismo", "Il Foglio", 17.11.2015, http://www.ilfoglio.it/chiesa/2015/11/17/la-chiesa-alla-prova-della-dottrina-sul-terrorismo___1-v-135083-rubriche_c742.htm

Le parole del cardinale segretario di Stato, Pietro Parolin, sono analizzate da Daniele Menozzi, storico della Chiesa. La Chiesa persegue la sua "ambiguità" sostenendo, de facto, la "dottrina della guerra giusta" e il famigerato "scontro di civiltà".

 

- D. Cacopardo, Resta incomprensibile il Papa, "ItaliaOggi", 21.11.2015, http://www.italiaoggi.it/giornali/dettaglio_giornali.asp?preview=false&accessMode=FA&id=2037794&codiciTestate=1

Il Giubileo potrebbe rivelarsi una "sciagura" per lo stesso papa.

 

- Ragazzino si buttò dalla finestra, assolta la suora-preside, "Resto del Carlino", 20.11.2015, http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/ragazzino-volo-finestra-suora-assolta-1.1502664

Assolta in appello una suora dall'accusa di lesioni colpose per non aver impedito ad uno studente di 13 anni, convocato in presidenza per il possesso di un pacchetto di sigarette, di salire sulla finestra e di gettarsi nel vuoto.

 

- Chiesti nove anni per suora accusata di abusi su ragazza che si suicidò, "Corriere Adriatico", 17.11.2015, http://www.corriereadriatico.it/ATTUALITA/suor_maria_angela_fare_condanna_9_anni_abusi_minori_suicidio/notizie/1685554.shtml

La suora ha stuprato e violentato una ragazza che poi si è suicidata. La congregazione delle Figlie di Maria Ausiliatrice (Busto Arsizio, VA) difende ovviamente la suora.

 

- Bergamo, rubano le monetine in Chiesa: suora fa arrestare tre ragazzini, "la Repubblica", 21.11.2015, http://milano.repubblica.it/cronaca/2015/11/21/news/bergamo_tre_ragazzi_sorpresi_da_una_suora_mentre_rubano_le_elemosina_in_chiesa-127861478/

Solidaritetà militante, liberi subito!

 

- P. Del Vecchio, Perché la Chiesa discrimina le donne, "Secolo XIX", 22.11.2015,

Un'intervista alla religiosa catalana Teresa Forcades che parla a ruota libera: dalla teologia della liberazione femminista alle questioni socio-economiche, passando per una critica alla categoria dei vescovi.

 

- "Presepiamoci" in ogni scuola. Così si difendono i nostri valori, "La Nazione", 17.11.2015, http://www.lanazione.it/presepe-parigi-scuola-1.1492967

A proposito di carta stampata, ecco la campagna confessionale del quotidiano fiorientino. Alla faccia della pluralità religiosa!

 

Affari di guerra

Data di trasmissione

Abbiamo posto al giornalista Antonio Mazzeo alcune domande relative al commercio globale di armi, un settore che non conosce crisi nè princìpi, alla base del proliferare dei conflitti, approfondendo il quale ci si rende conto una volta di più delle menzogne e dell'inganno ideologico perpetrati dagli Stati ai danni delle popolazioni.

Prima udienza in appello per il processo a quattro compagn@ No Tav

Data di trasmissione

Si è svolta ieri la prima udienza del processo di appello per i quattro tra compagne e compagni Notav accusati di sabotaggio con finalità di terrorismo.

L'udienza si è tenuta nell'aula bunker del carcere le Vallette, ed è stata rinviata per permettere l'acquisizione agli atti di nuova documentazione.

 

Un resoconto dettagliato con una compagna presente all'udienza

Le mobilitazioni ad Albano, l'inquinamento elettromagnetico e i prossimi appuntamenti No Tav

Data di trasmissione
Durata 1h 51m 42s

Apriamo la trasmissione con un collegamento da Albano laziale che ci aggiorna sugli sviluppi della mobilitazione contro l'allargamento della discarica di Roncigliano e sull'interdittiva antimafia che, se verificata, potrebbe creare qualche problema all'attività dell'azienda del noto Manlio Cerroni.

Passiamo a dare una notizia sugli effetti dell'inquinamento elettromagnetico sugli uccelli migratori che perdono la percezione della rotta. Raccontiamo poi del corteo contro le devastazioni ambientali, il fracking e i giacimenti bituminosi che si è svolto lo scorso 10 maggio a Toronto, in Canada, che ha visto la partecipazione delle nazioni native americane e di differenti gruppi politici. Terminiamo con le valutazioni sul corteo no tav di sabato scorso che chiedeva la liberazione dei quattro imputati accusati di terrorismo e detenuti in regime di alta sicurezza.