Ascolta lo streaming di Radio Onda Rossa !

Tappabuchi: contact center GSE e Sogei
Data di trasmissione
1 anno 11 mesi ago
Lun, 04/12/2017 - 19:37

Collegamento con una lavoratrice del contact center GSE sulla loro vertenza in vista del presidio di domani mattina 5/12/2017 alla sede di GSE a via Maresciallo Pilduski.

Intervento di un lavoratore di Sogei sulla repressione della libertà di sciopero da parte della propria direzione aziendale.

Tappabuchi
Data di trasmissione
2 anni ago
Lun, 06/11/2017 - 19:48

ntervento in studio delle lavoratrici e dei lavoratori del contact center di GSE sul cambio appalto in corso nel quale non si vogliono fornire garanzie nè sulla continuità contrattuale nè sulla locazione dei posti di lavoro. Insomma in bilico fra licenziamento e passaggio ad Almaviva, per questo in sciopero oramai da oltre una settimana.
Nel corso della trx è intervenuta una lavoratrice del call center Transcom di Bari minacciati di licenziamento travestito da trasferimento.

Lavoratori dell'Opera; Contact Center GSE (Roma)

Data di trasmissione
2 anni 8 mesi ago

     

p { margin-bottom: 0.25cm; line-height: 120%; }

Prima corrispondenza con un lavoratore dell’Opera: da qualche mese è nato un Comitato Nazionale che si pone, tra gli obiettivi, di lottare contro l’imposizione del pareggio di bilancio – per i teatri dell’opera – introdotta dalla legge 160 dell’estate scorsa. Parliamo di un settore già in via di privatizzazione: il pareggio di bilancio, qualora non fosse raggiunto, imporrebbe la riduzione dell’offerta culturale e licenziamenti e peggioramenti delle condizioni per i lavoratori del settore.

Riapre impatto: riepiloghi di monnezza estiva
Data di trasmissione
4 anni 2 mesi ago
Lun, 14/09/2015 - 18:56

Puntata di riepilogo delle disgrazie estive: apriamo con la possibilità per cerroni di accedere nuovamente ai finanziamenti pubblici per l'inceneritore di Albano (il locale coordinamento contro l'Inceneritore ha già indetto un'iniziativa pubblica sotto al comune di Albano per Venerdì 18 Settembre alle ore 17:30) e il decreto attuativo dello Sblocca Italia che prevede la costruzione di 12 nuovi impianti di incenerimento in tutta Italia (oltre a quelli già avviati). Immagine rimossa.

Durata 56m 1s

Piove sempre sul bagnato: Sardegna, Ilva e rifiuti laziali

Data di trasmissione
5 anni 11 mesi ago

In questi giorni si sta svolgendo il consiglio dei ministri per discutere sul nuovo decreto salva-ilva. Facciamo delle considerazioni sulle difficoltose prospettive di bonifica del territorio tarantino anche tenendo conto della difficoltà di reperire i finanziamenti della famiglia Riva. Passiamo poi alla questione rifiuti con degli aggiornamenti sulla lotta contro l'inceneritore di albano soprattutto per quanto riguarda la vicenda  dei fondi pubblici erogati dal GSE.

Durata 1h 5m 2s

Tris di primi: Monnezza, Nucleare, TAV

Data di trasmissione
6 anni 4 mesi ago

Apriamo, dopo qualche problema tecnico, con una corrispondenza di un compagno del Coordinamento contro l'inceneritore di Albano che ci parla dell'incontro con i rappresentanti del ministero dello sviluppo economico sul finanziamento pubblico all'inceneritore di Albano. Passiamo poi ad una lunga rassegna stampa sui danni e le mobilitazioni che l'energia nucleare produce in giro per il mondo: dalla contaminazione dei laghi Svizzeri, alle sciagure di Fukushima, passando per le forti mobilitazioni cinesi.

Durata 58m 18s

Inceneritori dalla Campania al Lazio, il nuovo regno del ministro Orlando il brucioso

Data di trasmissione
6 anni 4 mesi ago

Partiamo con una corrispondenza, con un compagno del coordinamento  NO Inceneritore - Albano, sugli sviluppi relativi ai fondi erogati dal Gestore del Servizio Eletterico al progetto del gassificatore dei Castelli Romani e delle manovre del gruppo Cerroni per reperire liquidità finanziaria,  attraverso la riscossione dei debiti contratti dai comuni nel corso degli anni per lo sversamento di rifiuti in discarica.

Durata 1h 3m 12s

Pericolo apertura cantiere dell'inceneritore di Albano!!!

Data di trasmissione
6 anni 8 mesi ago

Apriamo con il resoconto della prima assemblea della popolazione di Monti dell'Ortaccio senza la presenza di strani politicanti. Passiamo poi ad un lungo approfondimento sulle questioni riguardanti l'apertura del cantiere dell'inceneritore di Albano. Una determina della regione Lazio (basata su una delibera di Marrazzo poi dichiarata non valida dal Consiglio di Stato) imporrebbe l'apertura del cantiere per il 29 Marzo.

Durata 58m 43s